Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Sorvegliare gratis Di sistemi per la videosorveglianza in casa dal computer avevo già parlato in passato segnalando alcuni programmi gratuiti capaci di monitorare diversi ambienti sfruttando una normale webcam collegata al pc.
In questo post volevo approfondire quello che è il migliore dei programmi free per la videosorveglianza fatta in casa, Yawcam, con una guida per essere avvisati al cellulare (smartphone Android, Blackberry, WP7 o iPhone) quando si muove qualcosa.

Quello di cui si ha bisogno per sorvegliare e monitorare un ambiente e installare un sistema di videosorveglianza con allarmi o avvisi è:
- Un PC Windows sempre attivo e connesso a internet tramite router (si potrà anche usare Linux o Mac ma non conosco i programmi gratuiti per questi sistemi).
- Una webcam USB di qualsiasi tipo.
- Una prolunga del cavo USB (se si volesse montare la webcam fuori casa, davanti l'ingresso o una finestra).
- Il programma libero YawCam.

Il programma YawCam è davvero semplice sia da installare che da configurare anche perchè è disponibile in lingua italiana (dalle impostazioni, cambiare la lingua scegliendo il file yawcam_lang_italian).
Yawcam è un programma Windows che richiede Java JRE installato sul computer.
Yawcam riconosce subito la webcam collegata al computer e mostra in anteprima quello che viene ripreso.
Dalle impostazioni, si può scegliere la webcam da utilizzare che può anche essere una periferica di rete (la IP Camera).

Un sistema di videosorveglianza come si deve, richiede che, la ripresa della webcam, sia visibile via internet da qualsiasi computer cosi da poter controllare a distanza quello che succede.
Su YawCam, nella schermata principale, bisogna quindi attivare lo streaming, che pubblica la trasmissione ripresa online.
Aprendo il browser web e scrivendo come indirizzo localhost:8081 si dovrebbe vedere la ripresa video.
Andare su Impostazioni -> Modifica impostazioni -> Connessioni e controllare a quale indirizzo internet (URL) si può vedere la ripresa.
Premendo il tasto "Quali sono i miei URL" si vedranno gli indirizzi per vedere lo streaming.
Ci saranno, presumibilmente, l'indirizzo interno (tipo 192.168.x.x) che di sicuro funziona (a seconda della porta ed a meno di eventuali firewall) mentre quelli esterni sicuramente non funzioneranno e daranno errore.
Quelli esterni, i primi due in alto, funzinano solo se si configura il port forwarding dal router.
Sulle preferenze di YawCam si potrà premere il pulsante "Configurare il router" per leggere le istruzioni da seguire.
In entrambi i casi, la porta, di defualt, è la 8081 mentre la 8888 è la porta http che funziona se si abilita il servizio http sempre dalla schermata principale.
Le istruzioni del port forwarding sono in inglese ma molto chiare e traducibili con Google Translate.
Su Navigaweb avevo segnalato un tool per configurare il port forwarding sul router più facilmente.
Il successo di questa operazione dipende anche dalle caratteristiche della propria connessione di rete e suggerisco, in caso di difficoltà, di cercare guide specifiche a seconda del provider (Alice, Libero, Tiscali, Fastweb).

Nel caso in cui si riesca a mandare online lo streaming su internet bene, in alternativa, si può usare un altro metodo, sfruttando la potenza di Opera Unite, funzione interna del browser Opera.
Attivando Opera Unite si può registrare gratis un server all'interno del quale inserire applicazioni web raggiungibili da un indirizzo internet normale.
In Opera unite si può impostare la ripresa online dalla webcam installando l'applicazione flash MyWebcam.
Dopo averla installata, andare alla pagina di MyWebcam da Opera Unite premere su Settings, dare il permesso a Flash di usare la webcam ed attendere che compaia il video; premere poi su Start per avviare lo streaming.
In sostanza, con questa configurazione, Opera Unite trasmetterebbe la ripresa in streaming mentre, parallelamente, YawCam sarebbe adibito alle notifiche.
Tutti e due i programmi, Opera e Yawcam devono essere attivi sul computer.

Tornando ora a YawCam, si può attivare il sistema di avvisi e notifiche attivando la funzione Cattura movimento o Motion Detection.
Dal menu Finestra, aprire quella relativa al cattura movimento per configurare sia quando scattare le foto, sia quando il programma deve inviare un avviso o un allarme.
Sostanzialmente, si deve dire a Yawcam di scattare una fotografia ogni volta che viene rilevato un cambiamento o un movimento nella ripresa inquadrata.
Pensando quindi alla videosorveglianza, se la webcam riprendesse la porta di casa, si vuole dire al computer di registrare immagini ogni volta che qualcuno entra e tenta di entrare in casa.
Per impostare una corretta cattura di movimenti, bisogna fare le prove di sensibilità in modo che Yawcam non scatti foto ad ogni piccola vibrazione e nemmeno che si lasci scappare i ladri.
Dalle impostazioni, premendo su Settings, si può scegliere se rilevare i movimenti solo in una singola area della ripresa e poi sensibilità e tolleranza (per quanto tempo si rileva movimento).
Dopo aver concluso, bisogna impostare l'allarme o l'avviso.

Sempre dalla finestra del cattura movimento è possibile selezionare un'azione che il computer deve svolgere quando viene rilevato il movimento.
Si può allora scegliere se suonare una musica, aprire un file sonoro, inviare una Mail automatica.
La mail va configurata specificando il server SMTP, facilmente trovabile per tutti i tipi di indirizzi Email.
La Mail può essere ricevuta dal cellulare e, in questo senso, la notifica può arrivare allo smartphone Android, all'iPhone, Blackberry o qualsiasi altro telefonino che abbia le notifiche Push.
Si può anche dire al programma di far inviare via Email tutti gli scatti, movimento o no, impostando un messaggio ogni 10 minuti (inutile mettere una mail al minuto, intaserebbe la casella di posta).

Un sistema di videosorveglianza di questo tipo si può installare in un paio d'ore, funziona benissimo per qualsiasi esigenza, senza aver speso un soldo.
Se avete pensato altri tipi di soluzioni, fate sapere!
In un altro articolo, altri programmi per trasformare la webcam in una telecamera di sorveglianza.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
2 Commenti
  • Anonimo  
    10 giu 2011, 18:37:00

    Ma http://www.yawcam.com/download.php non funziona!

  • Claudio Pomhey  
    10 giu 2011, 18:52:00

    Funziona eccome