Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Non farsi tracciare online dai siti bloccando la raccolta di dati personali

Ultimo aggiornamento:
Estensioni per i browser Chrome Firefox e Internet Explorer per proteggere la privacy su internet e impedire il tracciamento dei dati personali
bloccare tracciamento online
La pubblicità su internet consente ai proprietari dei siti di mantenere il loro lavoro online, di aggiornare programmi applicazioni web e blog ed anche guadagnare tanto quando il sito diventa molto popolare e cercato.
Non è un mistero che alcuni siti abusino della pubblicità online e riampiano le loro pagine con banner di vari tipi, compresi quelli che tracciano le abitudini dei visitatori.
Codici javascript e altre tecnologie possono essere veicoli di direct marketing aggressivo, che raccolgono informazioni lasciando sui computer file traccianti, all'insaputa degli utenti, che memorizzano le attività online per avere statistiche sulle preferenze e sulle persone.

Per la raccolta di tali informazioni non c'è alcun avviso o richiesta di permesso.
Qualsiasi utente però può, se vuole, non farsi tracciare online e impedire il monitoraggio di questi cookie per non consentire alle aziende pubblicitarie e quelle di marketing di raccogliere informazioni sulla navigazione in internet tramite i metodi di opt-out.

Per capire quello che sto dicendo, si può provare a navigare su un po' di siti di viaggi oppure su quelli per la ricerca delle case o dei mutui o di automobili.
Dopo aver visto un po' di questi siti, provare a tornare sulla ricerca Google o su un blog come Navigaweb.net e notare che, la pubblicità sul lato destro, riguarderà case, automobili, mutui e cosi via.
Questo perchè la pubblicità di Google, cosi come la ricerca, è personalizzata in base agli interessi dell'utente.
Essi sono raccolti in forma anonima e perrmettono di visualizzare pubblicità e annunci personalizzati.
Come prova di quanto dico basta usare Firefox o Chrome ed installare il plugin Lightbeam di cui ho scritto nel post "Privacy anti-tracciamento dei click su Google, Facebook e Youtube" che permette di vedere, in tempo reale, i siti e le agenzie pubblicitarie che raccolgono dati.

Tralasciando le soluzioni estreme come l'uso di componenti aggiuntivi ed estensioni dei browser che impediscono completamente la visualizzazione della pubblicità, potrebbe essere molto più vantaggioso impedire soltanto il tracciamento del cookie cosi da rimanere privati e non lasciare informazioni a siti di aziende esterne.

1) Un'opzione molto protettiva di opt-out sarebbe quella di installare un'estensione come Ghostery per tutti i browser, che fa vedere all'utente quali codici traccianti sono presenti sulle pagine web.
Un'opzione più semplice, senza usare componenti aggiuntivi e senza alcun programma esterno, è quello del cookie opt-out che esclude tutti i tracciamenti dei circuiti pubblicitari.

2) Privacy Badger è un'estensione per Firefox e Chrome di Electronic Frontier Foundation per mettere fine al monitoraggio non autorizzato dai siti web e dai servizi online.
Ciò che lo distingue da altre estensioni come Disconnect, Adblock Plus e Ghostery è il fatto di essere molto meno invasiva.

3) Un altro programma per Internet Explorer, Chrome e Firefox è TrackerBlock che impedisce alle reti pubblicitarie ed ai siti internet di tracciare e registrare dati personali.
Esso funziona in tre modi:
- Ogni volta che si effettua una richiesta ad un sito web, si invia un segnale che dice al sito web di non tracciare la visita.
- I cosiddetti cookie di opt-out che servono a siti web, servizi e agenzie pubblicitarie di tracciare l'utente, vengono disattivati.
- Visualizza le aziende che utilizzano HTML5 per memorizzare dati sul sistema, con la possibilità di cancellare tali dati manualmente.

4) Do Not Trak Plus per Firefox e Chrome è un componente aggiuntivo che blocca il tracciamento di dati sui principali network e siti pubblicitari.
Esso blocca il caricamento di javascript esterni di pubblicità, banner e pulsanti sociali.

5) Un altro sito che permette di scegliere quali pubblicità online possono essere personalizzate e quali no è AboutAds.

6) PrivacyFix (non esiste più) si presenta con estensione per Chrome e Firefox, capace di coprire tutte le informazioni che possono essere trasmesse a siti web come Google, Facebook o altri.
Per ogni sito viene indicato il livello di privacy e la possibilità che le proprie attività siano condivise all'esterno.

7) Il NAI Opt-out è uno strumento che funziona su tutti i browser compreso Internet Explorer, permette di escludere il tracciamento delle compagnie pubblicitarie associate.
E' sufficiente selezionare la casella relativa al circuito pubblicitario a cui si vuol rinunciare cosi i loro annunci non potranno più essere personalizzati in quanto sarà impedita la raccolta di dati dal browser web.
Questo non significa che non verrà più vista la pubblicità online ma soltanto che tale pubblicità non sarà personalizzata per l'utente e rimarrà generalista.
La cosa più importante per alcune persone è che la privacy rimane protetta ed è, di fatto, un rifiuto espresso di partecipare a statistiche e campagne di marketing automatizzate.

In altri articoli, come mantenere la privacy con Chrome, come navigare in sicurezza e privacy con Firefox e le Opzioni sicurezza e privacy su Internet Explorer, protezione dal monitoraggio e filtro smartscreen che, sorprendentemente, diventa il più privato browser tra tutti.

LEGGI ANCHE: Browser privati che proteggono la privacy e non trasmettono dati personali

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)