Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Bloccare amici o stalker su Facebook in 5 modi

Ultimo aggiornamento:
bloccare stalker o amici Facebook In Facebook tutti ricevono sempre richieste di amicizia da ex colleghi, ex ragazzi o ex ragazze, da compagni di scuola delle elementari e cosi via.
Questa di Facebook è una gran cosa, permette di rimanere in contatto con persone a cui si era detto addio e che non ci si sarebbe mai aspettati di reincontrare, nemmeno virtualmente. Tuttavia questa funzionalità si può trasformare in un problema se qualche vecchio amico, conoscente o fidanzato inizia a rompere le scatole, inviando messaggi, spiando ogni cosa che si pubblica, a volte diventando anche molesto; in una parola, si può diventare vittime di uno stalker.
Lo stalking oggi è perseguito per legge anche in Italia soltanto che non si può pretendere che la polizia stia dietro ad ogni denuncia per aver ricevuto una parolaccia, un insulto oppure perchè una persona ha mandato troppi messaggi.
Comunque sia, prima di passare per le vie legali, si può tentare di scoraggiare lo stalker bloccandolo completamente su Facebook.
Inoltre, coloro che hanno tanti amici e considerano una scortesia rifiutare o cancellare amicizie, possono bloccare alcuni contatti, cosi da impedire loro di interagire.

Premesso che per bloccare un fastidioso stalker non basta levargli l'amicizia, ci sono 5 modi per bloccare un amico o un molestatore su Facebook.

LEGGI ANCHE: Come bloccare qualcuno su Facebook e cosa significa per lui

1) Creare una lista nera di contatti che non possono più vedere nulla.
È possibile bloccare sia le persone che le applicazioni andando in Account > Impostazioni sulla privacy e trovare l'elemento chiamato Elementi bloccati nella parte inferiore della pagina.
Cliccare sul link Modifica le liste e, nella pagina seguente, inserire nome e cognome oppure le Email gli utenti da bloccare.
Se ci sono diverse persone con lo stesso nome, verrà visualizzato un elenco di profili corrispondenti tra cui scegliere.

2) Bloccarli tramite il loro profilo
Su ogni profilo utente di Facebook c'è un link in basso a sinistra con scritto Segnala/blocca questa persona.
Cliccando su questo collegamento, si apre una finestra popup che permette di bloccare la persona o rimuoverla dagli amici.
Il blocco della persona impedirà qualsiasi interazione o relazione o messaggio tra te e questo.
Inoltre è possibile anche segnalare quella persona denunciandola a Facebook anche per molestie oppure perchè si diverte a prendere in giro sulla sua bacheca.

3) Attraverso i loro messaggi
Se la persona che si desidera bloccare invia messaggi privati, è possibile bloccarlo cliccando sul menu a tendina "Azioni" e scegliendo Segnala e blocca l'utente.
Una volta cliccato, una finestra con ulteriori opzioni pop-up.

Devo far notare che quando si blocca un amico o qualsiasi altro utente Facebook, non ci sarà alcun avviso o notifica a quella persona ma il tuo profilo non gli sarà visibile e, allo stesso modo, non si potrà più vedere il suo profilo.
Entrambi saranno invisibili l'uno all'altro, con l'eccezione di applicazioni di terze parti.

Se viene accidentalmente bloccato un contatto, si può facilmente rimuovere il blocco nella lista nera del punto 1.
Sbloccare una persona non ripristinerà la precedente relazione di amicizia.

4) Rimuovere le informazioni dall'elenco generale
Se si è perseguitati pesantemente da uno stalker, è probabile che questo, notando di essere bloccato, creai un nuovo profilo soltanto per tornare alla carica.
In questo caso si dovrebbe considerare la possibilità di rendere privato il profilo in modo che esso rimanga comunque visibile agli amici ma in modo che gli estranei non riescano a trovarci o a scriverci.
Nel menu Account > Privacy, cliccare in alto sul link Visualizza le impostazioni (sotto Connessioni su Facebook).
Nella pagina seguente si può definire chi ti può cercare e trovare su Facebook, chi può inviare richieste di amicizia o messaggi, chi può vedere la lista degli amici, e altro ancora.
Per ogni voce di scegliere con cura tra le seguenti opzioni: tutti, amici di amici o solo amici.
Purtroppo, non si può nascondere completamente un profilo: Facebook dice che "il nome, l'immagine del profilo, il sesso, e la rete sono e saranno sempre aperti a tutti".

5) Chiudere le impostazioni sulla privacy
Oltre a limitare le informazioni di base dalla directory generale, si dovrebbe anche limitare chi può vedere le cose che si condividono.
Tornare allora alle impostazioni della privacy e cliccare sul link Personalizza impostazioni per regolare le condivisioni di Facebook.
In un altro articolo è scritta una aggiornata e dettagliata guida delle opzioni di privacy per scegliere cosa far vedere agli altri.

Inutile dire che Facebook è uno strumento attraverso il quale una persona può diventare stalker facilmente, magari anche senza pensare di esserlo.
Cosi come non bisogna andare subito nel panico per alcuni messaggi o insulti, è vero anche che, in casi gravi (e per gravi intendo mesi di fastidi forzati o minacce ripetute), rivolgersi alle autorità potrebbe essere una mossa obbligata.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)