Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Scaricare Firefox browser aggiornato alla versione finale

Ultimo aggiornamento:
Come scaricare l'ultima versione del browser Firefox dal sito Mozilla
Firefox 4 RCQuesta è certamente la settimana dei browser: Google Chrome è stato aggiornato alla versione 10, un "mashup" di Chrome dedicato a Facebook, è uscito SeaMonkey, il leggero browser Mozilla, il 14 Marzo è uscito Internet Explorer 9 definitivo e, in questa settimana, è stato rilasciato Firefox 4.
Dopo un anno di beta quindi, finalmente, Firefox 4 è pronto per il download ufficiale e sostituisce la storica versione 3.6.

La versione ufficiale e finale (oggi siamo alla versione Firefox 48) di Firefox si può scaricare in italiano sul sito Mozilla.

Questa competizione nel settore dei browser, ossia dei programmi che permettono di leggere e sfogliare pagine web e siti internet, porta davvero una accelerazione del progresso tecnologico a tutto vantaggio degli utenti.
Se quindi, Firefox 3.6, sembrava davvero vecchio, sia come interfaccia grafica che come menu, rispetto a browser come Google Chrome, Safari e Opera, Firefox 4 invece è una ventata di freschezza e modernità.

Tutti coloro che durante l'anno erano passati a Chrome perchè delusi dalla lentezza e dai ritardi di Mozilla (la fondazione che sviluppa Firefox), potrebbero ritornare sui loro passi dopo aver provato Firefox 4.

L'interfaccia grafica è cambiata molto diventando più simile a Chrome e lasciando più spazio ai siti internet piuttosto che ai menu e le barre di navigazione.
La barra degli indirizzi diventa finalmente un campo multiuso dove poter fare anche le ricerche su Google o Bing e dove, scrivendo qualcosa, vengono suggeriti siti da visitare in base alla cronologia.
La barra di ricerca di destra rimane ma si può togliere dal menu di personalizzazione del menu (click col tasto destro sul bordo alto della finestra).
Da questo menu per personalizzare l'interfaccia è possibile rendere visibile o nascondere la barra dei siti preferiti, la barra dei menu e la barra dei componenti aggiuntivi che si trova in basso.
Si possono anche aggiungere e rimuovere pulsanti a proprio piacimento come quello per la stampa o i segnalibri.

La barra dei menu tradizionale non serve più perchè è sostituita da un piccolo ma visibile pulsante Firefox in alto a sinistra che permette di accedere a tutte le impostazioni.
Questo pulsante è molto funzionale e consente di accedere velocemente a funzioni come la Stampa, la ricerca parole, lo sviluppo web, le opzioni dei plugin aggiuntivi e la nuova funzione Sync.

Firefox Sync è quella funzione, presente anche in Google Chrome, che permette di memorizzare online i preferiti e le login e password usate sui siti internet cosi da poterli avere sottomano qualsiasi computer si utilizzi.
Si può quindi creare una master password tramite la creazione di un account Firefox che consente anche di vedere il segnalibri sugli iPhone o smartphone Android (tramite l'applicazione Firefox).

Dove si trova la cronologia della pagina?
Il tasto della cronologia è sparito e si può accedere alla cronologia completa dal pulsante arancione Firefox.
Si possono vedere i siti precedentemente navigati anche cliccando col tasto destro del mouse sulla freccia indietro, nella barra degli indirizzi.
Firefox mantiene una cronologia per ogni scheda aperta.

Firefox visualizza le schede dei siti aperti come fa Chrome, con delle linguette che, per impostazione predefinita, sono in alto.
Il menu di personalizzazione permette di spostare le schede sotto la barra di navigazione ma non conviene perchè si perde spazio.

Il problema principale di Firefox 4 riguarda la compatibilità con i componenti aggiuntivi e le estensioni installate precedentemente su Firefox 3.6.
Alcune di queste potrebbero risultare non più compatibili e vengono disattivate.
Questo non significa però che essi siano veramente incompatibili ma solo che lo sviluppatore non ha ancora aggiornato le informazioni sulla compatibilità dell'add-on.
Per evitare che Firefox 4 blocchi tutti i componenti aggiuntivi che, secondo lui, sono incompatibili, basta installare l'estensione Compatibility Reporter.
Dopo aver installato questo addon, andando sulle opzioni dei componenti aggiuntivi dal pulsante Firefox, si potrà disattivare l'avviso di incompatibilità.
Un altro riavvio di Firefox fa comparire il pulsante di attivazione di queste estensioni non compatibili.
Premendo sul tasto Compatibilità di una estensione, si potrà poi dire se essa funziona correttamente on no, inviando una notifica allo sviluppatore.

Scontato infine dire che Firefox 4 è più veloce, più sicuro, che usa motori di Javascript che caricano più velocemente le pagine ricche di script e che, grazie alla possibilità di attivare l'accelerazione hardware (dal menu di opzioni -> Avanzate), si può sfruttare la potenza della scheda grafica per massimizzare le prestazioni di applicazioni web più pesanti e giochi online.

Firefox è un netto progresso rispetto la versione precedente ma non rispetto i browser più aggiornati come Chrome, Opera ed anche Internet Explorer.
La potenza di Firefox resta sempre nelle estensioni che, adesso, si possono anche integrare nell'interfaccia del browser, cosi da inviare notifiche e avvisi.
La pagina di configurazione dei componenti aggiuntivi è molto curata, con possibilità di sfogliare le estensioni consigliate e di visualizzare tutti i plugin attivi ed anche gli Script di Greasemonkey.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)