Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Linkedin: Offerte di lavoro e mappe per scoprire opportunità di carriera

Ultimo aggiornamento:
Linkedin offerte lavoroLinkedIn è un social network piuttosto particolare che si vuole differenziare da Facebook e gli altri per diventare un vero e proprio portale del lavoro.
In Linkedin gli iscritti non hanno gli "amici" ma i contatti di lavoro, persone impiegate nello stesso campo professionale anche se in aziende diverse, cosi da rimanerci in contatto e tenere una rubrica interattiva.
Le persone non sono legate tra loro a caso ma perchè connesse da un legame di lavoro o perchè raccomandati da un collega in comune.
Difficile trovare spam o leggere "stupidaggini" in Linkedin perchè tutti mantengono un profilo professionale "in giacca e cravatta" e, a differenza di Facebook, l'obiettivo in Linkedin è proprio essere notati e spiati perchè da ogni contatto potrebbero nascere offerte di lavoro o proposte di affari.

Recentemente Linkedin ha ampliato le sue funzionalità con l'apertura di una nuova pagina di offerte di lavoro per laureati e studenti e per vedere una sintesi della propria carriera con la mappa delle connessioni con aziende e persone.

Come visto in un precedente articolo, su Linkedin è possibile cercare nuovi contatti professionali tramite una pagina di ricerca.
Da questa pagina è nato StudentJobs, una sezione dedicata alla ricerca di lavoro, dove si possono sfogliare offerte lavorative come si farebbe su Monster o altri siti per cercare lavoro.
C'è la lista delle aziende che assumono, i filtri per cercare lavoro in base al paese dove si vuol lavorare, il settore professionale, il livello di esperienza, le opportunità recenti e cosi via.
Ovviamente, per leggere l'offerta di lavoro e candidarsi bisogna essere iscritti a Linkedin ed aver caricato il proprio curriculum vitae.
Le aziende potranno contattare i candidati direttamente da Linkedin.
Siccome Linkedin è un social network, più contatti si hanno, più offerte di lavoro vicine alle proprie competenze si potranno leggere.

Apro parentesi: Linkedin ed anche la pagina di ricerca lavoro è anche in italiano ma, noi italiani sembriamo non aver capito come utilizzare Linkedin.
Purtroppo sembra che Linkedin in Italia sia entrato in un circolo vizioso: le persone si iscrivono soltanto per farsi belli e pompare i loro curriculum, tutti indicano un lavoro con termini inglesi come "Project Manager", "Cost Controller", "Senior consultant" e cosi via.
Dall'altra parte, le aziende italiane sono praticamente assenti e ignorano completamente questo social network, forse perchè pensano sia un altro Facebook o forse perchè non si fidano e, provando a cercare candidati italiani, non trovano nessuno (visto che tutti si descrivono con termini inglesi).
Conseguenza di tutto questo è che, cercando le offerte di lavoro su StudentJobs, nonostante la lista di settori lavorativi sia in italiano, si trovano pochissime offerte di lavoro in aziende italiane.
Vedremo tra qualche tempo se la situazione cambierà.

Nel frattempo, ci si può oggi divertire a creare il grafico delle connessioni Linkedin cosi da scoprire nuove opportunità di carriera per la crescita personale e professionale.
Si tratta di applicazioni web grafiche ed interattive che elaborano le informazioni raccolte in Linkedin e diventano utili soprattutto se si hanno molte connessioni.
InMaps era un progetto di Linkedin stesso che creava la rappresentazione visiva della rete professionale (oggi è stato ritirato).
Lo strumento scansiona le connessioni di un account, analizza i legami tra loro e li raggruppa in cluster diversi.
Quindi sulla mappa si potranno vedere, con colori diversi, i colleghi dell'azienda tutti da un lato, quelli dell'ex lavoro da un altro ed i compagni di università o di studio dall'altro.
Diventa allora interessante scoprire se ci sono legami in comune tra i vari gruppi, identificare le personalità più influenti nella rete di business e capire come e perchè le persone si conoscono.

Per finire il discorso, può essere utile esportare la lista dei contatti Linkedin usando lo strumento online di AddressBookExport.
L'applicazione cercherà di creare una tabella CSV che contiene, per ogni contatto: nome, indirizzo e-mail, posizione attuale, società.
Dopo aver estratto i dati da Linkedin si possono ottenere diversi grafici e mappe colorate che fanno la sintesi della propria carriera in relazione a quella degli altri.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)