Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

10 modi facili per usare e provare Linux da Windows sul computer

Ultimo aggiornamento:
Linux su Windows Tante persone, giustamente curiose, sono interessate a provare ed usare il sistema operativo Linux per vedere se sia meglio di Windows oppure no.
Linux si distingue da Windows perchè è un sistema operativo programmato diversamente, che si gestisce e si usa in modo diverso e che, soprattutto, è opensource, altamente personalizzabile e gratis per tutti.

Di Linux esistono tante versioni o, meglio, distribuzioni che differsicono tra loro per la grafica, per la gestione del desktop, per i programmi installati e altre cose.
La distribuzione più famosa di tutte è Linux Ubuntu ma ci sono anche tante altre distro famose, funzionali e facili da usare i cui nomi sono Fedora, Mint, Slackware, Mandriva.

Per provare Linux e usarlo come fosse un programma indipendente di Windows, in simultanea ci sono diversi modi e qui ne vediamo 10, i più semplici in modo che i più interessati possano fare i loro esperimenti, le prove e giocarci, in modo da non poter fare danni, senza compromettere il computer e senza mai riavviarlo.

Non si tratta quindi di fare un dual boot ossia di installare Linux sullo stesso pc dove sta Windows e scegliere, all'avvio del pc, quale sistema far partire.

Insomma, avendo Windows operativo e funzionante, possiamo usare e provare Linux nei seguenti modi:

Usando un pc virtuale (vedi cosa significa creare un pc virtuale).

1) Moba LiveCD è un sistema che utilizza un emulatore chiamato QEMU per avviare immagini Live CD o Live USB (che in generale dovrebbero essere avviate al boot), direttamente dal desktop di Windows.
Questo Moba LiveCD è veramente facile da usare ed alla portata di tutti.
Esso funziona come un'applicazione portatile (che non si deve installare e si può copiare su un hard disk esterno) e offre anche un menu di integrazione in cui si può scegliere rapidamente, con il tasto destro del mouse, quale immagine far partire, nel caso si volessero provare tante distribuzioni Linux insieme.

2) Portable Ubuntu Remix è un programma portatile per Windows la cui funzione è di far partire Linux Ubuntu come fosse una normale applicazione.
Questo pacchetto software permette di avviare un ambiente operativo Ubuntu che lavora all'interno di Windows, da copiare preferibilmente su una penna USB da 8GB o 16GB, se si pensa di utilizzarlo regolarmente.

3) VirtualBox è il mio software preferito per creare pc virtuali anche perchè è gratuito e dal sito VirtualboxImages.com si possono scaricare installazioni gia pronte da avviare dentro Virtual Box.
Certo, è possibile scaricare i file LiveCD ISO, montarli virtualmente, e sedersi in attesa di un noioso processo di installazione ma siccome ogni installazione di VirtualBox è un file, perchè farla da capo?
Si fa certamente prima a scaricare questi file che sono installazioni pronte e avviarle direttamente.

4) VMWare Player è l'altro famoso programma per creare computer virtuali e, stavolta, il sito per scaricare le distribuzioni Linux da avviare in VMware, senza doverle installare da zero, si chiama Appliances Marketplace che contiene anche numerose novità e le ultime uscite.
Per trovare i sistemi operativi bisogna scegliere la categoria relativa in modo da non cercarla in mezzo a tanti programmi virtualizzati che non ci interessano.

5) KDE per Windows è invece un programma che consente di usare i programmi sviluppati per Linux, su Windows.
Non è proprio quindi un uso di Linux vero e proprio ma soltanto un emulatore di applicazioni.

Usando una penna USB

6 -7) Fedora LiveUSB Creator, UNetbootin e altri programmi per le Linux Live sono in grado di creare una installazione pronta di tante distribuzioni Linux, per avviarle all'avvio del pc, da penna USB.
Inutile quindi stare a masterizzare un CD, in altri articoli abbiamo visto come installare Linux Puppy (il più piccolo sistema operativo in circolazione) e Ubuntu su penna USB.

8) LiLi (ex uSbuntu Live Creator) è simile a UnetBootin soltanto che permette di installare Linux su penna USB in modo che esso sia poi avviato da VirtualBox, senza quindi dover riavviare il computer.

9) Wubi è il programma che consente di avviare e usare Linux Ubuntu da Windows, come se fosse un programma e rimando al relativo post per leggere delle sue caratteristiche, del suo funzionamento e di quanto è facile da usare.
Anche la famosa e bellissima distribuzione Mint può essere avviata da Wubi.

Scelto lo strumento, il software migliore per fare le prove con Linux, bisogna scaricare le distribuzioni Linux da installare.
In un altro articolo c'è la lista delle migliori distribuzioni Linux gratuite da installare sul computer per qualsiasi esigenza.

Dite pure quali di questi metodi vi piace di più, quale è più facile e se ne ho dimenticato qualcuno poi se vi piace usare Linux, lasciare e abbandonare Windows non sarebbe di certo un delitto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)