Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scaricare Ubuntu 9.10, il nuovo Linux a confronto con Windows 7

Ultimo aggiornamento:
Ubuntu 9.10 Karmic Koala
Aggiornamento: è uscito il download di Ubuntu 11.04.

Il Giovedi deve essere una giornata importante per l'informatica: Giovedi scorso, è uscito ufficialmente Windows 7, oggi, dagli sviluppatori della Canonical, è uscito il nuovo Linux Ubuntu 9.10 Karmic Koala che rappresenta l'ultima release della più famosa distribuzione Linux.
Non sono un espertone in campo Linux ma la notizia di questa uscita non poteva lasciarmi indifferente visto che con questa Karmic Koala Ubuntu è migliorato rispetto alla precedente versione Ubuntu 9.04, ed è diventato più che una alternativa a Windows.
So gia che il 99% delle persone usa Windows e, chi mi legge spesso, sa bene che sono un Microsftiano; cio non toglie che Ubuntu Linux sia una meraviglia di sistema operativo.

di seguito si potrà leggere un esame sulle differenze e sul confronto generale tra Windows e Ubuntu Linux.

Ci sono centinaia di versioni diverse o distribuzioni di Linux, alcuni adatte ad un uso generale, altre per esigenze specifiche o per computer più vecchi.
Dopo cinque anni dal suo lancio, Ubuntu è cresciuta fino a diventare una delle distribuzioni più popolari proprio per la sua facilità di uso e potenza delle applicazioni.

Sviluppato su base Debian di Linux, Ubuntu si è concentrato sul tentativo di portare Linux alla gente normale, quelli come me, che non hanno voglia di sbattersi a imparare robe complicate, promettendo un Linux per esseri umani.

Allora, l'ho provato ed ho provato a fare un parallelo con Windows 7 cosi da metterli in confronto e dare una piccola base di scelta per chi vorrebbe ma non ha il coraggio di cambiare.

Installazione e aggiornamenti
L'aggiornamento alla nuova versione di Ubuntu è davvero facile ed automatica, e coinvolge anche i programmi installati sul sistema.
Windows 7, come visto nella guida all'installazione, richiede una procedura molto più lunga e complicata che, se si parte da Xp, si riassume in una reinstallazione completa.
L'aggiornamento di Ubuntu si fa tutto online, scaricando i pacchetti di installazione dal repository, senza doverli cercare.

Se è la prima volta si installa Ubuntu, è possibile scaricare una immagine CD e masterizzare il CD di installazione.
La cosa bella, promossa per permettere a tutti di provare Ubuntu, è che il Cd di installazione consente di far partire Linux immediatamente, anche senza installarlo cosi da poterlo vedere prima di formattare il disco e installarlo realmente.
Io lo sto provando tramite Wubi, aggiornato anch'esso, che permette di installare e usare Ubuntu Linux da Windows, senza creare partizioni ma come fosse un programma a se stante (Next Next Next).
Alla fine, con Wubi, quando riparte il computer, viene chiesto se avviare Linux o Windows.

I principali vantaggi di Ubuntu 9.10 Karmic Koala, rispetto alla versione precedente sono:
- Tempi di avvio più rapidi.
- Se il computer ha una scheda grafica integrata Intel, Ubuntu ha un nuovo driver per migliorare l'elaborazione grafica e la stabilità.
- Ubuntu ha aggiunto un ottimo servizio di storage online chiamato Ubuntu One da 2GB
- E' stato rinnovato il modo di aggiungere nuove applicazioni con un nuovo Software Center più facile da usare.

Velocità
In termini di velocità, Windows 7 è decisamente più leggero di Vista e questo penso lo abbiamo capito perchè confermato da tutti.
Senza andare a fare confronti con il cronometro, posso però dire che Ubuntu 9.10 ha il grande pregio di funzionare in maniera decente anche su computer molto vecchi.
Questo significa che se si possiede un pc vecchio, invece di comprarlo nuovo, si potrebbe reciclare installando Ubuntu invece di WIndows 7 che potrebbe invece risultare lento e ingestibile.

Driver e hardware
Questo è forse il capitolo più pericoloso per Ubuntu in quanto tante persone non lo vogliono usare per la paura che poi non funzioni più nulla.
I driver, come sappiamo bene, sono i programmi che permettono ai dispositivi hardware di funzionare correttamente; ci sono driver sempre diversi per le stampanti, gli scanner, i telefonini, le macchine fotografiche, le schede tv, la scheda di rete wifi e cosi via.
Bene, Windows molto spesso li riconosce automaticamente, a volte ha bisogno di cd proprietari che stanno dentro le confezioni dei dispositivi, altre volte invece si devono faticosamente cercare su internet.
Una cosa rognosa su Windows, ad esempio, è l'aggiornamento dei driver a nuove versioni.

Linux Ubuntu 9.10 invece ha tutto al suo interno e, ad esempio, la scheda di rete wireless, la riconosce subito.
Ubuntu aggiunge i plugin per far funzionare i tasti speciali dei portatilie riconosce tutti i comuni pezzi hardware del computer (tastiere, mouse, rete, audio).
Per le schede grafiche possono sorgere problemi nel caso si possieda una scheda Ati o Nvidia di modello vecchio; in questo caso bisogna usare il driver opensource non ufficiale che non ha la stessa resa.
Per tutti i driver che Ubuntu non installa automaticamente, tocca lavorarci un po' per cercarli e, a volte, bisogna lavorare da riga di comando.
Questo è sempre stato il tallone di achille e principale ostacolo di Linux in generale e forse spaventerà molti utenti che vorrebbero fare il grande passo.
Insomma, sia Windows che Linux hanno i loro difetti in questo campo e si potrebbe dire che non si salva nessuno dei due.

Multimedia
Ubuntu Karmic Koala installa il lettore Rhythmbox per la musica e la Movie Player per il video.
Entrambi sono in grado di riprodurre tutti i file audio e i file video; unico appunto, Ubuntu non riproduce i DVD commerciale perchè non ha i permessi e si deve scaricare manualmente il plugin Restricted Extras dal centro software.
Su Windows 7 la mutimedialità è molto avanzata, Windows Media Player e Media Center garantiscono prestazioni elevate e compatibilità con tutti i dispositivi portatili ed anche con le televisioni.
Windows 7 non lo batte nessuno in multimedialità, non c'è partita e per Ubuntu sarà sempre dura pareggiare.

Software e applicazioni
Ubuntu ha una nuova applicazione per installare programmi, il Centro Software.
Funziona in modo simile all'Iphone e, per qualsiasi cosa si voglia fare, c'è una applicazione.
Se si passa da Windows a Linux, bisognerà imparare i nomi dei nuovi programmi e, ricordo a tal proposito l'articolo su dove trovare i programmi di Windows per Linux.
Ubuntu viene fornito con OpenOffice installato di default e diversi altri programmi per gestire le foto, per la posta elettronica, per MSN Messenger, per internet (Firefox) e tanto altro.
Gli utenti Windows 7 dovranno comprare Microsoft Office oppure scaricare OpenOffice e gli altri programmi andranno installati uno ad uno, salvo usare pacchetti confezionati.
Tutti i programmi per Linux, esistono anche per Windows quindi direi che su questo punto, Windows ha il vantaggio di possedere più alternative software e soprattutto per i videogiochi.

Facilità d'uso
Qui il giudizio può essere molto soggettivo.
Chiunque passi a un nuovo sistema operativo, dovrà impegnarsi all'inizio a prenderci la mano.
Ubuntu ha fatto passi da gigante in termini di facilità d'uso, ma gli utenti medi (come lo sono anche io) continuano a lottare con essa, a volte, soprattutto per operazioni più complesse che richiedono di usare la riga di comando.
Windows è nato per essere facile e l'interfaccia di Windows 7 è ottima per come funziona e per quanto è intuitiva; sulla semplicità, nonostante i miglioramenti di Ubuntu Karmik Koala, Windows non ha rivali.

Ubuntu 9.10 Karmik Koala non è più disponibile per il download e tutti i link qui sotto riportano al nuovo Ubuntu 10.04 Lucid Lynx.

Per scaricare la versione in Italiano si può accedere alla pagina di Download di Ubuntu
Esiste anche una versione per i netbook o mini pc portatili chiamata Ubuntu NetBook Remix.
Download Wubi 9.10 per installare Ubuntu su windows

Per qualsiasi altra precisazioni, mi rivolgo ai più esperti Linux, i commenti sono a piena e completa disposizione.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)