Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Ritardare una mail per un invio programmato

Ultimo aggiornamento:
Tempo è denaro e, soprattutto a lavoro, inviare mail al tempo giusto può essere importante.
Regola importante, ad esempio, è di non comunicare mai cose importanti al proprio capo, prima delle 10 e dopo le 17.
Il tempo di invio di una comunicazione o di un lavoro può cosi fare la differenza tra un fallimento e un successo.

In questo articolo vediamo come inviare le Email in un orario prestabilito usando Microsoft Outlook che è il programma più utilizzato negli uffici.

Per esempio, se si ha bisogno di mandare una e-mail a un fuso orario diverso e si calcola che ci si dovrebbe svegliare alle 6 del mattino per beccare il momento giusto, allora, sarebbe intelligente, creare un automatismo perprogrammare o schedulare l'invio di questa mail la notte prima.

Ebbene, con Microsoft Outlook 2007 ed anche con le versioni precedenti come la 2003, c'è la funzione calendario che consente di programmare le consegne di messaggi nel tempo.

Iniziando a scrivere un nuovo messaggio di posta elettronica, nella scheda Messaggio, si può cliccare sul tasto delle Opzioni messaggio e, sulla parte relativa alle "alrte opzioni" trovare il tasto "Ritarda consegna".

Tra le opzioni di recapito, selezionare e contrassegnare la casella che dice di non recapitare il messaggio prima di... e impostare il giorno e l'ora in cui si vuole inviare la mail.

Alla fine, cliccando sul tasto "Invia" il messaggio rimarrà all'interno della Posta in uscita fino a che non arriva il momento che si era configurato.

Unica condizione per il funzionamento è che Outlook rimanga attivo durante il periodo di attesa quindi che il pc non si spenga e che il programma non si chiuda.
Non vi è alcun limite comunque al numero di e-mail è possibile impostare per la consegna o recapito programmato.

Perr configurare una e-mail specifica per un invio programmato, ossia, per memorizzare un messaggio che deve, ad esempio, essere inviato automaticamente all'ora X di ogni giorno lavorativo, si può leggere la guida per mandare Email automatiche con invio programmato.

In un altro articolo ricordo invece come inviare messaggi di posta elettronica post datati, nel futuro, magari per fare uno scherzo, per crearsi un promemoria oppure per fare gli auguri in anticipo e recapitarli il giorno giusto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)