Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Proteggere Windows dalle modifiche, assegnare permessi e fare test senza rischi

Ultimo aggiornamento:
Quando un computer viene usato da tante persone, una delle cose che fa il suo amministratore che, in ambito casalingo, è la persona della famiglia che ci capisce di più, è creare gli altri utenti.
Su Windows gli altri utenti, non amministratori, possono essere limitati nell'uso del computer se si reputa che essi non siano attenti o capaci, per preservare il sistema da eventuali danni come l'installazione di programmi cattivi o peggio di virus.
L'amministratore, da parte sua, se è uno smanettone e soprattutto se legge blog come questo, ha piacere di provare i tanti programmi segnalati su internet anche se magari, se non si fida troppo, teme pericoli e rischi di instabilità del sistema.

Premesso che ogni cosa in questo blog viene provata, bisogna segnalare un tipo di programmi utile sia a creare permessi agli utenti in modo semplice, sia a fare modifiche sul pc di qualsiasi tipo senza pericoli.

Si parla quindi di virtualizzazione del disco, che altro non è il sistema con cui si memorizzano dei dati su una partizione in modo non definitivo e, dopo un riavvio del pc, tutto torna come prima.

In altre occasioni si è invece parlato di sistemi virtuali, che sono dei programmi come VMWare o Virtual Box, in grado di riprodurre fedelmente l'installazione di un altro sistema operativo, come se fosse un programma esterno, senza quindi toccare il sistema attivo.
Un Cd / DVD virtuale invece simula la presenza di un altro lettore cd /dvd, per caricare le immagini ISO.

Tornando all'obiettivo descritto sopra, per assegnare permessi ad altri utenti su Windows, in modo da limitare loro l'accesso ai file di sistema o alle modifiche sulle chiavi di registro o sulla installazione / rimozione di nuovi programmi, si utilizza la console di Gestione del Computer.
Essa è accessibile cliccando con il tasto destro sull'icona delle Risorse del computer --> Gestione --> Utenti.
Da li, si possono assegnare permessi di ogni tipo ma l'interfaccia è un po' complicata e molte voci non sono facilmente comprensibili a tutti.

Il programma migliore e alternativo per la virtualizzazione del disco è Returnil che, come si intuisce dal nome, consente di creare una vera e propria partizione in cui vengono memorizzate temporaneamente le modifiche e che viene svuotata anch'essa al riavvia ripristinando Windows al suo stato precedente.

Terza alternativa è Wondershare timefreeze che, come descritto in un'altra pagina, permeette di annullare le modifiche e proteggere il computer.

Un altro programma in grado di isolare il sistema operativo da possibili minacce o per fare prove rischiose o per navigare su siti pericolosi è Sandboxie che, a differenza dei due precedenti, scrive dati (gli altri due, se si vuole, non scrivono nulla sull'hard disk e tutto viene cancellato come si spegne il pc) su una parte di disco separata e che non influenza il resto.

Il quinto programma per creare una zona protetta sul pc è Time Freeze.

Il programma più semplice per configurare gli accessi di altri al computer, era Windows SteadyState (non esiste più).

L'unica cosa su cui fare attenzione usando questi programmi è di non dimenticare che se sono attivati nella funzione di protezione del disco, tutte le modifiche fatte, andranno perse, comprese quindi le revisioni di documenti Office e gli aggiornamenti dei programmi e degli antivirus.

Anche se poi questi programmi garantiscono sicurezza e protezione, non mi metterei a giocare troppo con i virus e con i file di avvio del pc.
In questi casi, non posso dare la mia personale certezza che tutto ritorni come prima, anche se dovrebbe essere cosi per qualsiasi modifica, anche la più rischiosa.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)