Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scoprire la data di morte, sapere a quanti anni e la causa del decesso

Ultimo aggiornamento:
Deatchclock: Test online che prevede il giorno esatto in cui si morirà ed in che modo
Tempo di vita rimanente Non vi spaventate, è solo un test, non c'è alcuna prova scientifica, anche se, la vostra vita, da questo momento, potrebbe cambiare...
Scoprire quanti anni di vita ci restano potrebbe essere traumatico sapere poi come si muore, potrebbe portarci a vivere in una campana di vetro, oppure a fare più esperienze possibile in fretta, prima che sia troppo tardi...
Ma dai, ci state credendo?
Questo macabro articolo lo scrivo per segnalare un sito davvero molto divertente che propone una serie di test chiamati Death Clock.

I simpaticoni del sito DeathDate, hanno messo su una serie di test per sapere la data di morte.
Il sito è molto simpatico perchè davvero funereo nella grafica e con tre modalità di previsione, neutra, ottimistica e pessimistica.

Il DeathClock (la morte) è sicuramente il test più interessante e divertente, con alcune domande su come si vive, sui vizi, sui ritmi che si sostengono e sulla serenità dei rapporti, sarà svelata la data esatta, con giorno, mese e anno in cui si morirà e, in più anche la causa del decesso (non in lingua italiana).

Un altro deathclock è su un altro sito con un differente test e una differente previsione di morte.

Deathtimer è un altro sito per scoprire quanto manca alla nostra morte.
Il sito ha un metodo scientifico per calcolare il tasso di mortalità e i risultati non sono solo mere previsioni, ma basate sul proprio stato di salute e sulle statistiche di decesso provenienti da fonti le Nazioni Unite, la CIA e altre fonti ufficiali.
Sulla base di tutti questi fattori, il sito determina per quanto tempo si vivrà ancora e fornirà il motivo per cui si morirà.
Alla fine c'è anche una bella lapide col nostro nome da salvare.

Death meter infine è un sito più psicologico, con un test (in inglese ma si può tradurre con Chrome) molto completo che ci delinea proprio un quadro psicologico e una causa di morte.

Tornando solo per un attimo seri, il Corriere della Sera online riportava una notizia il giorno 6 Marzo 2009 intitolata cosi:
Dodicenne sconvolto: ha scoperto su internet la data della sua morte: da un paio di settimane dorme male, mangia poco, ha paura e conta le ore che mancano alla sua fine; la nonna chiama allarmata la Polizia postale.
allora mi chiesi ma di che portata sarà mai questo test? Cosi mi sono messo a cercarlo e dopo ho trovato il DeathClock, che esiste da almeno un paio di anni e dove si può leggere con chiarezza l'introduzione che spiega le fonti scientifiche la serietà del test:

"Nessun trucco e nessun inganno: il Deathclock è stato prodotto grazie alla collaborazione di numerosi e accreditati biologi, fisici, statistici nonché psicologi e filosofi esistenzialisti. Una sciocchezza? Tutt'altro. Tra i diversi prestigiosi riconoscimenti ottenuti, citiamo l'attestato rilasciato dall'IIMI (International Institute for Mental Insanity), il premio come "Utilità più inutile dell'anno" del 2004, l'Ignobel per la Biologia 2003, nonché il certificato di affidabilità emesso dall'ENB (Ente Nazionale Becchini) e il diploma honoris causa ottenuto dall'UNI (Unione Necrofili Italiani). Un metodo quindi internazionalmente riconosciuto come affidabile, attendibile e straordinariamente preciso: le previsioni sperimentate con il Deathclock non hanno finora fallito neppure una volta."
Mi verrebbero da fare un po' di riflessioni ma... lasciamo stare.

Da bravo blogger allora, lascio a voi la parola e soprattutto voglio chiedere chiedervi:
Quando Morite?
Io a 80 anni e vengo ammazzato da una vecchietta con una spranga!!

LEGGI ANCHE: test online sulla aspettativa di vita.

Per fare una lapide con il proprio nome e personalizzarla come si vuole, si può usare il servizio online Tombstone Maker che parte dalla foto di una tomba e consente di scriverci sopra.

In un altro articolo, sempre a proposito di morte si possono scoprire i social network dei defunti, tra cui anche Facebook per ricordarli online e creare pagine di memoria.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)