Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Sicurezza su rete p2p e proteggere la privacy mentre si scarica in Peer-to-Peer

Ultimo aggiornamento:
Scaricare usando applicazioni basate sul p2p o Peer-to-Peer è una pratica tanto diffusa al mondo quanto efficente dal punto di vista della velocità e del materiale che si può trovare.
Di programmi per scaricare in p2p ne esistono tantissimi, ad esempio, Emule e UTorrent che consideriamo i migliori software del genere e che, negli articoli relativi, cerchiamo, in modo aggiornato, di configurarli per ottimizzare i download e renderli veloci.

In un altro articolo abbiamo visto la patch aprire le connessioni TCP/IP che, in Windows, sono limitate, per consentire al p2p di espandere le proprie fonti.
Sempre in quella sede però, avevamo messo in guardia dal fatto che, se Windows ha messo questa protezione, un motivo c'è, èd è legato alla sicurezza del pc.
Se per scaricare bene sulla rete p2p bisogna condividere dati, il computer è aperto a connessioni esterne che possono rivelarsi anche dannose.

Aggiungiamo poi il problema della privacy e il fatto che, entità esterne, come il provider di rete adsl, possano sapere se si sta o eno scaricando in p2p.
I download in p2p possono esere illegali nel caso in cui si scarichino file protetti da copyright e, in teoria, un provider di servizi internet potrebbe risalire agli utenti che scaricano film, giochi e programmi piratati o file mp3.
Molte persone trascurano questo fatto e, anche se per il momento non ho mai sentito nessuno che sia stato deunciato per aver scaricato un film da EMule, tuttavia, è importante sapere che questo rischio può essere, se non del tutto escluso, almeno molto limitato.

Ci sono diversi articoli su Navigaweb.net che spiegano come sia possibile mettere barriere tra il propro computer e l'esterno e per navigare anonimi su internet senza lasciare tracce, mantenendo la privacy totale.

Per mantenere la privacy anche sulle reti p2p invece si deve usare un programma chiamato Peer Block (evoluzione di Peer Guardian) disponibili per il download su Windows, Linux e MAC OS.
Si tratta di software estremamente facili da usare che funzionano in background nel sistema operativo e si avvia con il computer.

Peer Block protegge la privacy bloccando la condivisione dei file con alcuni indirizzi IP conosciuti e segnalati come non sicuri o dannosi
Tali elenchi di indirizzi IP vengono aggiornati quasi tutti i giorni, al fine di mantenere una rete P2P più sicura possibile.

Sono entrambi programmi molto leggeri che non rallentano la velocità di download e non consumano troppe risorse di memoria durante l'esecuzione in background.

Le liste di indirizzi IP bloccati non riguardano soltanto la rete P2P ma bloccano anche adware, Spyware e IP governativi appartenenti alle autorità e sono aggiornate di continuo.
Si può anche creare una propria lista di IP da bloccare che, eventualmente, può essere scaricata altri siti.
Usare Peer Block è davvero molto semplice, anche perchè non vi è nulla da configurare se non la modalità di aggiornamento degli elenchi IP.
Si può anche decidere di far apparire un pop-up quando un IP esterno al PC tenta l'accesso al proprio pc.

Peer Block è quindi uno strumento efficaci per aumentare la privacy, durante il download dai siti web P2P su Internet.
Tuttavia, i rischi di utilizzare le reti P2P ci sono sempre e rimane il fatto di dover considerare che la protezione totale ancora non esiste.

Download Peer Block

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)