Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Filesystem di Linux le directory confrontate con le cartelle di Windows

Ultimo aggiornamento:
Il filesystem dei sistemi operativi Linux è molto diverso da quello di Windows, che utilizza un sistema di gestione delle cartelle e dei files molto differente.
La gerarchia del filesystem su Windows è quella disposizione delle cartelle che si può vedere dopo aver installato Windows e che riguarda le cartelle C:/Windows, C:/Programmi, C:/Documents and Settings.
Molti file di configurazione sono invece nelle chiavi di registro.
Linux invece è completamente differente come sistema operativo e non esistono le chiavi di registro e la directory o l'alberatura delle cartelle (continuo a chiamarle cartelle anche se non è un concetto di Linux), si basa su una terminologia antica che deriva dai sistemi Unix.
Ove possibile, mi sono divertito a fare un confronto parallelo con Windows ma, prima che gli esperti Linux mi vengano a linciare, è doveroso dire che questo tipo di confronto può solo aiutare a capire meglio Linux per chi è abituato a Windows.

/: Questa è la base, o in linguaggio Unix, la Root del file system e tutto nel sistema Linux si trova in questa directory; può essere assimilata al C:/ di windows anche se poi su Windows si possono avere anche D:/ E: e cosi via quindi è molto diverso.

/bin: Questa directory contiene una serie di comandi essenziali a disposizione degli utenti senza privilegi (ad esempio, cat, chmod, chown, ecc.), la directory /bin contiene anche le shell; Su Windows una cartella di questo tipo può essere la C:/Windows/System32.

/boot: Questa directory contiene tutto il necessario per il processo di boot, senza questa directory un sistema linux non può avviarsi; Su Windows il processo di boot viene governato dal file boot.ini in C:/ o C:/Windows ma anche le chiavi di registro e la cartella Esecuzione automatica contengono istruzioni al boot relative a cio che si deve avviare assieme al pc; insomma se Linux ha un solo posto in cui selezionare quello che si deve avviare assieme al sistema operativo, Windows ha tanti altri posti.

/dev: Questa directory contiene tutti i file delle periferiche, quelli che su Windows sono i driver.
Su Linux tutte le periferiche e le unità hanno un nome, ad esempio gli Hard disk tendono essere classificati come hda, hdb, hdc.
Speciali dispositivi esterni come ad esempio i dispositivi USB possono essere classificati come sda, sdb, sdc quindi guardando la directory /dev si vedranno diversi file e ognuno di essi è un dispositivo reale o virtuale.
Le periferiche su Linux si differenziano i dispositivi che tengono dati e dispositivi che trasmettono dati come i mouse.
Su Windows non esiste una cartella simile, i dati sulle periferiche installate sono, un po' nelle chiavi di registro e sono difficili da individuare e un po' in file compresi nella cartella C:\Windows\system32\drivers ma su windows come anche su Linux, questi file, non vanno toccati.

/etc è una directory molto importante per Linux perchè contiene tanti file di configurazione per le applicazioni e per il sistema stesso.
La sottodirectory principale è /etc/init.d che contiene tutti gli script di inizializzazione per i servizi quali il collegamento in rete, samba, apache, cron, hal, e cosi via.
Su Windows i file di configurazione delle applicazioni sono su C:/Documents and Settings/user/Dati applicazioni mentre uno script dei servizi è su C:\WINDOWS\system32\drivers\etc (da notare come windows abbia tenuto una cartella chiamata etc)

/home è la directory dove si trovano i dati degli utenti, l'equivalente su Windows di C:/documents and settings.
All'interno della cartella /home si trovano le sottocartelle relative a ciascun utente e tutti i dati utente con i file di configurazione vengono salvati qui.

/lib è la directory dove vi sono tutti i moduli del kernel necessari per l'avvio del sistema e le librerie richieste dal sistema per eseguire i comandi di root.

/lost+found è una directory dove vengono memorizzati i file se il sistema si blocca o è spento in modo improprio qualsiasi perdita di dati verranno memorizzati qui in modo che al successivo avvio essi vengano recuperati.

/media è la directory dove vengono montati le unità esterne.

/mnt è un'altra directory le unità periferiche sono montate anche se le moderni distribuzioni tendono a rimpiazzare questa directory con la /media.

/opt è una directory che può essere utilizzata per l'installazione di applicazioni che sono al di fuori della installazione predefinita di Linux.
Solo l'utente root può installare le applicazioni qui ma esse possono poi essere usate da tutti gli altri utenti come integrate al sistema.

/root è la home directory dell'utente.

/sbin è dove sono presenti tutti i tool di manutenzione/gestione dei file eseguibili.

/usr è una directory che contiene tutti i comandi per eseguire le applicazioni oltre che la documentazione e altri file.
Una delle più importanti sottodirectory è /usr/bin dove vi sono gli eseguibili di tutte le applicazioni.

/var: questa directory contiene tutti i dati variabili, come ad esempio i file di log o i pacchetti di installazione.

/srv può contenere i servizi in alcune distribuzioni.

/tmp contiene i file temporanei che vengono memorizzati dalle varie applicazioni un po' come fosse c:/Windows/Temp.

Rinvio a un precedente articolo per scaricare una guida in formato bignami di Linux e i comandi Linux da stampare.

Mi aspetto vostre correzioni o integrazioni nel caso abbia scritto qualche svarione ma per approfondimenti, rinvio a questo blog che ne sa sicuramente più di me.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)