Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come usare le flashcard sulla Nintendo DS

Pubblicato il: 10 settembre 2008 Aggiornato il:

La più diffusa e famosa console portatile del momento, il Nintendo DS (o Nintendo DS Lite) gode di un parco titoli di videogiochi molto ampio.
Quello che non tutti sanno è che è possibile anche farci girare applicativi autoprodotti (detti anche homebrew) o le rom dei giochi, come anche visualizzare filmati o sentire canzoni in mp3.
Il problema principale delle console è che mancano di un hard disk e quindi non possiamo, come facciamo con il pc, semplicemente scaricare i programmi da internet e salvarli sul disco fisico. A differenza dei computer da salotto, tuttavia, non abbiamo bisogno di installare programmi o superare complesse protezioni. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è una particolare scheda chiamata comunemente "flashcard".

Esistono vari tipi di flashcard in commercio, e il loro principio di funzionamento è abbastanza semplice ed è uguale per tutte quante: si copia il programma su una memoria (di quelle comunemente in commercio, per macchine fotografiche o telefonini) che va inserita dentro la flashcard, caricata nella console come fosse un normale gioco. All'accensione del DS carica il software della carta, e permette di far partire i programmi caricati su di essa, tra cui appunto homebrew, rom, o programmi per visualizzare filmati o ascoltare canzoni. Utilizzando memorie commerciali fino anche a 4 GB è possibile portarsi quindi appresso in una sola carta decine di giochi, lasciando gli originali a casa.

Tra i vari modelli in commercio, è necessario fare una distinzione tra i più nuovi modelli "slot-1" e i più vecchi modelli "slot-2".
Le flashcard più vecchie vanno inserite nello slot per i giochi del GBA, cosìddetto slot-2, ma per poter eseguire i giochi nella memoria è necessario aggiornare il firmware della console, operazione non complicata che richiede di smontare la batteria e fare contatto tra due piedini, oppure comprare un adattatore chiamato "passkey" che si inserisce nello slot superiore (lo slot-1)
La scomodità dell'operazione, o il costo aggiuntivo del passkey, e la necessità di usare un programma speciale per "patchare" le rom prima di caricarle sulla carta, hanno favorito la diffusione di card da slot-1

Questi nuovi modelli di flashcard si inseriscono nel vano superiore, come fossero un normale gioco per il Nintendo DS, senza bisogno di passkey né di andare a modificare il firmware della console; le rom devono essere caricate dentro la flashcard tramite un cavo adattatore per attaccarle al computer, oppure tramite Micro SD.
L'inconveniente di queste carte moderne è che non permettono di avviare giochi e homebrew studiati per il GBA, e che non forniscono opzioni di "rumble" (fornito invece da alcune flashcard da slot-2); inoltre solitamente utilizzano memorie Micro SD più costose. Il costo delle carte da slot-1, inizialmente maggiore di quelle da slot-2, sta andando col tempo abbassandosi e oramai non conviene neanche economicamente usare flashcard slot-2

La quasi totalità delle rom è compatibile con queste flashcard, anche se esistono dei titoli che per qualche arcano motivo non sono compatibili con un certo specifico modello di flashcard. La lista delle compatibilità dei titoli è un parametro da tenere in considerazione al momento di scegliere quale flashcard comprare, come anche che memory card può utilizzare, o la capienza della sua memoria interna.

Vista la diffusione di queste flashcard, la Nintendo ha dichiarato che farà causa ai rivenditori di flashcard. Non si capisce su quale base possa dichiarare "illecito" usare un apparecchio che non altera il funzionamento della console, e allo stato attuale non risultano intraprese azioni legali contro i rivenditori; tuttavia sta diventando sempre più difficile reperirle in commercio o su ebay.

Per quanto riguarda le rom dei giochi, i principali produttori di flashcard non offrono alcuna informazione riguardo dove scaricarle; google e altri motori di ricerca coprono abbondantemente questa lacuna.

Su un altro articolo, per chi vuole provare la Nintendo DS, prima di acquistarla, sono segnalati i migliori emulatori nds per PC Windows e per giocare i videogames dell DS direttamente sul computer.

Per tutti gli altri problemi, nei comenti ci sono diverse soluzioni ma l'argomento è ancora apertissimo e spero nel supporto di tutti.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)