Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Inviare messaggi o Email che si autodistruggono (anche Gmail)

Ultimo aggiornamento:
10 siti web per inviare messaggi che si cancellano automaticamente dopo essere stati letti
questo messaggio si autodistruggerà Anche con Gmail è possibile inviare messaggi che si autodistruggono, come avviene con applicazioni simili a Snapchat.

Sembra un po' di parlare dei messaggi che si mandano le spie della Cia nei film di James Bond dove qualsiasi prova di coinvolgimento in affari loschi deve sparire e "il messaggio si distruggerà entro...".
Se in un altro articolo si è parlato di inviare allegati di grandi dimensione via mail, a questo post non riesco a dare uno scopo preciso; questi servizi possono servire giusto per fare scherzi o per creare problemi a qualcuno ...criminali e provetti investigatori possono forse essere più interessati... tuttavia diciamo che si integrano con le caselle mail anonime che svaniscono in 24 ore di cui abbiamo già parlato (che invece uno scopo lo hanno eccome!).

LEGGI ANCHE: Inviare messaggi e foto che si auto-cancellano con Facebook

1) Privnote è un servizio web gratuito per inviare note segrete su internet.
Non richiede password o registrazione dell'utente e basta solo scrivere la nota per ottenere un link.
Si copia e si incolla il link in una email o in un messaggio, lo si invia alla persona che deve leggerlo e quando questi lo apre la prima volta, il link si cancella ed il messaggio sparisce per sempre.
Facoltativamente, è possibile scegliere di essere avvisati quando la nota viene letta con una conferma di lettura.
Dopo 30 giorni tutte le note non lette vengono automaticamente eliminate.

2) Cloakmy consente di inviare messaggi di testo che si autodistruggono dopo averli cliccati e letti una volta.
In alternativa, si può fissare una data di inizio e una data di distruzione.
Il messaggio può anche essere protetto da password.

3) DUE.IM è un altro servizio di autodistruzione dei messaggi.
Se il messaggio non viene visualizzato entro 24 ore, viene eliminato dal sistema.

4) Burn Note permette di scrivere un messaggio che può essere condiviso tramite un link su internet.
Tale link può però essere aperto una volta sola, quindi, dopo che viene letto la prima volta e dopo 3 Minuti, esso sparisce e si autodistrugge.
Al messaggio si può anche rispondere sempre con la stessa regola di auto eliminazione.
Basta digitare il messaggio, decidere il periodo di tempo dalla scadenza e spedire.
Il destinatario riceverà una email con link al messaggio e, dopo che lo avrà letto, esso si auto distruggerà nel momento deciso.
Si può anche decidere il numero delle volte che il messaggio può essere aperto.

5) Self Destructing Message è un altro servizio web con cui inviare messaggi che si auto distruggono senza lasciare traccia in un lasso di tempo specificato e che non potranno essere letti successivamente.
I messaggi auto distruggenti possono essere inviati tramite un link da condividere o direttamente attraverso la posta elettronica.
Si deve soltanto stabilire il periodo di durata prima della scadenza fatidica, da 15 secondi a 5 minuti, e digitare il testo.
Il countdown inizia nel momento in cui si accede per la prima volta al link.

6) Il servizio VautletMail è uno dei servizi segnalati nell'articolo su come inviare messaggi protetti con password, anche a scadenza.

7) Noteshred è un sito per inviare messaggi che si cancellano automaticamente dopo la prima lettura.

8) Con Firefox Send si può inviare un file che sparisce dopo il download o 24 ore.

Su un altro post, come inviare le mail nel futuro, postdatate.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Carlo Prati
    27/1/14

    A questo vorrei aggiungere un nuovo servizio, tutto italiano!

    http://www.privato.me/

    Si possono mandare messaggi privati che si autodistruggono, e anche files!

    Da provare