Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Proteggere i bambini, la famiglia e noi stessi dai pericoli di internet

Ultimo aggiornamento:
Controllo familiare su internet: come proteggere la navigazione dei bambini e se stessi dai siti pericolosi
quando internet è pericoloso Navigare su internet può essere pericoloso per chi non è abituato, per chi lo vuole scoprire e per chi, come i bambini, si avvicina per le prime volte al computer e al web.
Riguardo questi ultimi correggo il tiro: internet è molto pericoloso!
I motivi di queste mie affermazioni risiedono nel fatto generale che su internet c'è di tutto e per tutto si intende sia il conoscibile, sia l'immaginabile sia tutto cio che è perverso e neanche lontanamente immaginabile.

Tanto per cominciare non si può definire una età soglia superata la quale il bambino può guardare qualsiasi sito, su certi siti non ci dovrebbe andare nemmeno un adulto navigato quindi dipende molto dalla sensibilità del genitore controllare il figlio e contenere la sua curiosità sul web.

Per un bambino che naviga su internet ci sono diversi rischi tra cui i principali sono:
1) Capitare su siti sexy o pornografici e rimanerne quindi ovviamente colpito.
2) Capitare su siti con foto violente.
3) Capitare su siti internet e forum o anche blog che contengono inni al fasciosmo nazismo e che cercano di manipolare le menti più vergini e più fragili.
4) Usare le chat per crearsi un mondo di amici virtuali e di primi amori molto rischioso per bambino su internet bambini e bambine soprattutto perchè dietro a una chat non si sa mai chi si trova
5) Diffondere dati privati o sensibili riguardo le genralità sel bambino e odella sua famiglia, compresi numeri di telefono indirizzi di casa e di scuola.
6) Incappare in un pedofilo che con una maestria sa fingersi una persona normale o peggio un pari età.
In linea più generale, quindi non solo rischi per minori e bambini, su internet si possono trovare siti pericolosi che, come visto in un altro articolo, pregiudicano il funzionamento del proprio computer, diffondono virus e malware, diffondono spyware e fanno physhing tramite le mail per avere le password del conto in banca o di Ebay o di Paypall.

Ora arrivano le cattive notizie: non esistono su internet procedure automatiche per difendersi in pieno da tutti questi rischi, nessuno strumento è una protezione assoluta e nessuna applicazione web riesce a resistere sotto i colpi di hacker o di lamer o di spammer.
La cosa migliore che si può fare è controllare e monitorare le proprie attività su internet con strumenti e accorgimenti che devono essere usati con intelligenza sia per navigare in libertà ed usufruire dei tanti vantaggi che internet offre sia per stare più o meno sicuri che la nostra attività su internet resti difesa.

Prima di tutto su internet, in linea assoluta, non esiste anonimato e tutta l'attività su internet è controllata e monitorata di continuo ed ogni volta che si visita un sito internet si lasciano tracce di se stessi come fossero impronte sulla sabbia: basti pensare alle ricerche su Google che sono tutte registrate per fare un esempio.
In altri articoli abbiamo visto però come navigare anonimamente su internet , da fare solo per visitare siti bloccati o che non si vuole far tracciare, e come cancellare con un click tutte le tracce delle visite su internet e tutta la cronologia.

In altri articoli sono stati presentati:
- i migliori antivirus
- i migliori firewall
- i migliori spyware
- i migliori antispam
- i migliori antirootkit, tutti strumenti indispensabili per difendersi.

pericolo In ultima analisi bisogna capire come impedire a un bambino in particolare ma anche a noi stessi di visitare siti web pericolosi.

Prima di tutto è importante che i bambini usino internet visitando i siti dedicati a loro e su un altro articolo sono descritti i migliori siti per bambini
Per quanto riguarda la protezione per i bambini, un genitore attento, a mio parere, dovrebbe considerare di utilizzare un prodotto della Microsoft, Windows Live Family Safety per controllare i figli su internet.
Il pregio di questo software è la sua semplicità anche per genitori inesperti e ne ho parlato in un altro articolo.
Passare ad un altro articolo per trovare i modi migliori di tenere i bambini al sicuro con programmi per Controllo genitori.

Per un controllo molto meno invasivo invece si possono usare i DNS:
il DNS (Domain Name System) è un servizio di rete tramite il quale si risolvono i nomi di host, come i siti internet, in indirizzi IP.
Sostanzialmente i nomi siti internet non sono altro che alias facili da ricordare per l'uomo di indirizzi IP numerici.
Nel mondo esistono computer o server che immagazzinano i nomi di tutti i siti internet che sono associati a un numero ossia l'indirizzo IP.
Ad esempio per raggiungere Google non dobbiamo digitare ogni volta 72.14.207.99, ma basta scrivere Google.com.
Proteggersi usando il DNS significa usare come computer che risolve gli IP in nomi dei siti internet, un server che non consente la visione di siti pericolosi.
Per settare il DNS è sufficente cliccare su Start -> Pannello di controllo -> Connessioni di Rete -> Tasto destro sulla connessione di rete attiva che si sta utilizzando per navigare su internet -> Proprietà -> Protocollo internet (TCP/IP) -> Proprietà -> Utilizza i seguenti indirizzi server DNS ed impostare OpenDNS o SecureDNS per navigare in internet sicuro.

In un altro articolo sono segnalati alcuni programmi per bloccare o limitare la navigazione sui siti pericolosi.

Da ricordare sempre che dietro una tastiera siamo tutti degli strafichi, diffidate sempre su internet, provate le cose prima di pagarle, consultate sempre tanti forum e tanti blog se avete dubbi su un argomento, soprattutto se è a pagamento e, per finire, non date mai e poi mai le password bancarie, ne per mail ne su internet; fatevi una Postepay!.

LEGGI ANCHE: proteggere password di conti di banca o account online.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)