Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Aumentare le connnessioni PeerToPeer (P2P) con la patch TCPIP.sys su Windows

Ultimo aggiornamento:
Aggiornato 8 Gennaio 2009

Il traffico PeerToPeer è limitato da Microsoft a massimo 10 connessioni simultanee sia in Windows XP SP2 sia in Windows Vista.
Questo diventa un problema se si usano programmi come Emule, Torrent, Tvants, Sopcast, TVUplayer e tutti i programmi che sfruttano il P2P per condividere e scaricare file o flussi in streaming.

Questa Patch è fondamentale per aprire e ottimizzare il traffico p2p per far andare veloci applicazioni come Emule e Torrent per scaricare e i software p2p di TV online per vedere le partite di calcio e lo sport su internet.
La patch agisce sul file tcpip.sys di windows che si trova in C:/Windows e che alza il livello di connessioni peertopeer ricevibili dalle 10 predefinite da Microsoft fino a 50 o 100 aumentando di molto la ricezione di fonti e quindi di dati in peerTopeer o p2p.

Per Windows XP la patch si può scaricare da qui.

Questa patch è già testata da tempo e non c'è alcun pericolo nel suo utilizzo, essa fa comunque un backup del file tcpip.sys originale.
Dopo aver lanciato il file EvID4226Patch.exe , appare una finestra DOS con diversi messaggi:
- "Do you really want to change the limit to 50? (Y=Yes / N=No / C=Change limit / U=Uninstall)" premere Y se si vuole 50, premere C e poi 100 se si vuole 100 (valore consigliato per Emule)
Agli altri messaggi rispondere sempre Yes e, se appare l'alert di Microsoft sul ripristino dei file originali tramite il CD di Windows, scegliere "annulla", e poi Si.
Se si vuole ripristinare il file originale con il valore 10, si può rilanciare lo stesso EvID4226Patch.
Ovviamente non è un virus se anche l'antivirus lo dovesse segnalare, bisogna disattivarlo fino all'applicazione dellla patch.

Per Windows Vista funziona questo tool TCP IP Limit AutoPatch.

Quando si aumentano le connessioni p2p bisogna considerare di dotarsi di un buon antivirus aggiornato in quanto il computer diventa più vulnerabile.

Aggiornamento: esiste un programma in grado di bilanciare la banda di rete in modo da scaricare dati con i programmi che sfruttano il peer-to-peer più velocemente ed usare contemporaneamente altri programmi senza pensalizzre la navigazione su internet.

Per la sicurezza e la protezione sulla rete p2p consiglio di leggere "Sicurezza su rete p2p e proteggere la privacy mentre si scarica in Peer-to-Peer"

Aggiornamento importante: Per la patch alle connessioni TCP/IP è uscito un programma molto efficace e ben fatto che consente di rimuovere il limite alle connessioni: TCP-Z half-open limited Patcher.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • energetica
    21/1/14

    Salve Claudio,volevo chiederti cosa ne pensavi di altri programmi peer to peer tipo bearshare?
    Inoltre volevo chiederti se con emule era possibile vedere gli utenti che hanno scaricato un nostro file,,anche se magari non sono online o magari l'hanno scaricato ma poi cancellato??
    Grazie

  • Claudio Pomes
    21/1/14

    il p2p è morto, tranne adunanza e i torrent, tutto il resto è nulla; non credo sia possibile fare quello ceh dici