Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Condividere una connessione via cavo senza usare un router

Ultimo aggiornamento:
Guida alla condivisione di rete tra computer nel caso di connessione via cavi ethernet tramite switch
condivisione lan I provider di molte connessioni ADSL si fanno pagare a indirizzo IP, ossia, ad ogni computer connesso viene assegnato un solo indirizzo IP sulla propria VPN o sottorete.
Questo impedisce a chi ha più computer di mandarli su internet contemporaneamente con la stessa connessione (ad esempio il provider Alternatyva oppure Fastweb che consente massimo 3 connessioni indipendenti).
Inoltre diventa comodo condividere la connessione per collegarsi, in wireless, da un cellulare o dalla console Playstation o altri dispositivi.

Tramite un router si può configurare l'autenticazione VPN sul router stesso per condividere la connessione ma in diversi casi ciò non è consentito dal provider.
Occorre allora usare il servizio di condivisione di Microsoft Windows ICS e, opzionalmente uno script netsh per connettersi velocemente.

Prima di tutto, consiglio di leggere i seguenti articoli a seconda dei casi:
Condividere la Adsl Internet a casa in wireless su pc e cellulari da Windows XP
Connettere 2 pc in rete wireless ad hoc per condividere navigazione internet e file con Windows 7 e Vista
Usare il computer come un router wireless in Windows 7

Di seguito sono riportate le istruzioni per condividere la connessione in caso il collegamento sia tramite cavi ed uno switch, quindi non in wireless.

1) Creare una sottorete casalinga usando uno switch e dargli un nome semplice , ad esempio "casa" ( si può utilizzare anche un cavo incrociato o "cross" ma uno dei due computers deve avere una doppia scheda di rete quindi alla fine non conviene )

2) Uno dei PC è Master e un altro PC Slave, Il Master sarà quello che accede a internet con l'account predefinito dal provider, lo slave si connette al master e va su internet tramite questo; Nel nostro caso entrambi i pc saranno sia Master sia Slave a seconda di chi si connette per primo.
3) Sui due pc impostare la connessione che va su internet ( non la sottorete casalinga che si è eventualmente creata ma quella che si utilizza con autenticazione ) come condivisa.

4) Il Primo che si connette sarà il Master , il secondo sarà Slave: Il Master deve avere un IP statico e un Gateway predefinito che è l'indirizzo del router ( start-->esegui-->cmd-->ipconfig per vedere l'ip del gateway della LAN interna, non della VPN che va su internet); Lo Slave deve avere un IP statico diverso dal master e come Gateway l'IP del Master; I DNS sono gli stessi, vanno definiti e sono quelli usati dal provider (sempre IPconfig).

5)Creare 4 file .bat (creare nuovo file di testo e cambiare l'estensione da txt a bat) simili a questo ( basta cambiare gli IP all'interno ):
@ECHO OFF
netsh interface ip set address name="Connessione alla rete locale (LAN)" source=static addr=10.10.46.2 mask=255.255.254.0 gateway=10.10.46.1 gwmetric=0
netsh interface ip set dns "Connessione alla rete locale (LAN)" static 10.10.46.1 primary
netsh interface ip add dns "Connessione alla rete locale (LAN)" 10.16.57.184 index=2
IF NOT %ERRORLEVEL%==0 GOTO errore
GOTO :EOF
:errore
ECHO Impossibile configurare la rete
PAUSE

Il primo file.bat avrà come parametri gli stessi che si avrebbero se ci fosse un pc solo e lo chiamiamo "pc1master.bat"
il secondo lo chiamiamo "pc2master.bat" e gli cambia solo il primo indirizzo IP (ad esempio 10.10.46.3 invece che 10.10.46.2)
il terzo sarà "pc1slave.bat" uguale a pc1master.bat ma come gateway ci deve essere l'IP del pc2
il quarto sarà "pc2slave.bat" uguale a pc2master.bat ma come gateway ci deve essere l'IP del pc1.
I file chiamati pc1 devono essere copiati su un pc i file pc2 sull'altro pc.

6) Finale: Se pc1 vuole andare su internet e pc2 è spento clicca su pc1master.bat e poi sulla connessione del provider; se si accende anche pc2 , su pc2 clicco sul file pc2slave.bat e , se tutto è andato bene, si trova già connesso ad internet se pc1 si sconnette, anche pc2 perde la connessione, e viceversa.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)