Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Il miglior blog di informatica...Navigaweb

Ultimo aggiornamento:
Presentazione del blog migliore di informatica Pom-heyWEB!: obiettivi e motivi della sua nascita
Quando decisi che era il momento di portare tutti i miei siti preferiti su uno spazio web per evitare di perderli ero ancora lontano dal pensare che avrei fatto un blog.

Navigaweb.net era nato dall'esigenza iniziale di appuntare e conservare in uno spazio web i siti, i trucchi e le configurazioni cercate e trovate per migliorare e massimizzare l'uso del pc e di internet.

Pom-HeyWEB! ( o PomHeyWEB! ) è il nome del Blog e deriva da Pom, la parte iniziale del mio cognome e "heyweb!" per fare una esclamazione di richiamo al web, il punto esclamativo l'ho copiato a Yahoo!

La decisione di mettere questi appunti in un blog è stata la mia automatica risposta a tutti gli amici che mi chiedevano "come si scarica veloce su Emule?" "Come le vedi le partite su internet?" "Come fai a non pagare nulla usando il pc?" "Ma come non usi Norton come antivirus?" "Che cosa è Firefox?" e cosi via...

Dopo aver scritto in maniera grezza diversi di questi passaggi, mi proposi una sfida:
"Non ho mai provato a fare un sito internet e non ho la minima idea di come funzionino i motori di ricerca come Google, c'è gente che si fa pagare fior di quattrini, sia per fare siti internet, sia per fare il posizionamento su Google ai primi posti... ma davvero è cosi difficile? Ho un po' di tempo questo mese, voglio provarci."

Fu cosi che da quell'elenco grezzo di link cercai di trovare un italiano accettabile e un linguaggio semplice e discorsivo che potesse attirare attenzione.

Il risultato sembrò già buono fin dall'inizio, nonostante il sito fosse molto grezzo nell'aspetto e nonostante molti articoli non avessero in aclun modo un carattere professionale, con diversi errori all'interno e un linguaggio per nulla "editoriale".
Forse che tutti quei siti che parlano di trucchi ed escamotage per attirare contatti da Google riportano consigli futili?
Forse per fare un bel blog l'unica cosa da fare è scrivere articoli interessanti e/o divertenti e soprattutto di utilità pratica?
Non si può davvero dire, ma può darsi che questo è solo quello che mi auguro trovino i visitatori di questo blog quando leggono Navigaweb.net.

Come linea di Blog ho scelto abbastanza naturalmente di trovare i migliori siti e i migliori programmi per fare una determinata cosa o offrire un certo servizio cercando di evitare inutili duplicati.
Leggendo i blog più famosi di informatica ho realizzato come, dopo un certo numero di post, non avessero più nulla da dire e come ogni giorno si scoprissero il miglior programma per ottimizzare windows oppure il miglior modo di scaricare i video da Youtube...
"Ma col migliore che mi hai fatto scaricare ieri, oggi che ci faccio?" pensavo io.
Bene, in questo Blog ho deciso che non farò cento post su un servizio, semmai si possono approfondire gli argomenti o utilizzare punti di vista diversi, ma nono assolutamente mettendo gli stessi contenuti in articoli diversi cambiando solo il titolo e l'ordine delle parole come invece viene fatto da altri siti anche molto famosi e seguiti (Aranzulla).

Ed eccomi ora qui, a scrivere quasi ogni giorno su questo Blog che parla di informatica generale, di utilizzo del pc, di navigare su internet, dei servizi e delle risorse web quasi sempre da cercare gratuite.

I miei esempi negativi sono due tipi di blog:
la prima tipologia che non mi piace è quella del blog navigato e famoso che si adagia sugli allori di un passato competente e glorioso e prende in giro i suoi lettori con articoli di livello bassissimo e senza alcun valore aggiunto; ad esempio il blog di Aranzulla, trovabile su Google sempre ai primi posti, che un giorno scrive di come si spegne l'iPhone e quello dopo di come aprire Paypal e quello dopo ancora continua sempre con lo stesso argomento.

L'altra tipologia di blog inutili è invece rappresentata dai cosiddetti "blog per i bloggers" ossia quei blog che non scrivono tanto per attirare lettori e comuni utenti di internet, ma per attirare l'attenzione di altri scrittori di blog e cercare di essere linkati a vicenda.
Il tutto per l'inutile scopo di far salire il PageRank di Google e di crescere nelle classifiche come Wikio o Technorati dove la popolarità di un blog si basa su quante volte esso viene richiamato e non dagli effettivi contatti.

Pom-HeyWEB! fino a che avrà da scrivere cose interessanti o cose divertenti non avrà alcuna altra presunzione che quella di essere un punto di riferimento per non perdervi in mezzo a tante informazioni fuorvianti e senza alcun senso pratico fatte per attirare click.
Per voi, Claudio Pomhey, autore di Navigaweb.net

Se mi vuoi contattare clicca qui

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)