Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

ricerca personalizzata su sitiCome è noto, con le ultime versioni di ogni browser web si può cercare su internet dalla barra degli indirizzi.
Parlando dei browser più usati, Internet Explorer, Opera, Chrome, Firefox, si può scrivere una parola o una frase sulla barra indirizzi per avviare la ricerca su Google, se esso è il motore di ricerca predefinito.
Questo, in genere, è Google ma può anche essere Bing o Yahoo a seconda delle preferenze.
Non tutti sanno invece che, dalla barra indirizzi, si può cercare alternativamente sui propri siti preferiti, usando una parola chiave seguita dalla parola da cercare.
Questa impostazione è molto utile per risparmiare un sacco di tempo nella navigazione su internet.

Ad esempio, se fossi solito cercare informazioni su Wikipedia, senza passare per Google, potrei scrivere sulla mia barra degli indirizzi "wiki Lost" e ottenere tutte le informazioni su Lost presenti nelle pagine di Wikipedia.
Inoltre si potrebbe voler usare uno dei siti alternativi a Google per cercare su internet.

Cambiare il motore di ricerca predefinito con uno personalizzato per cercare su internet o su un sito particolare è molto semplice ma si può fare solo su Google Chrome, Opera e Firefox (che poi sono anche i browser migliori attualmente) perchè gli altri browser usano approcci differenti.

Con Google Chrome, cliccando sulla barra indirizzi col tasto destro, si può aprire la finestra dei motori di ricerca.
Provando a modificarne uno si vedrà che ci sono tre campi riempiti: Nome, Parole chiave e URL.
Il nome è un campo libero a scelta per riconoscere quel motore di ricerca.
La parola chiave anche è a scelta personale e può essere anche solo una lettera o una parola.
Si tratta della parola che richiama il sito da cercare quindi, tornando all'esempio visto sopra su Wikipedia, la parola chiave è "wiki" ma poteva essere anche un w o quello che si vuole.
L'URL è l'indirizzo internet della ricerca in quel sito.

Su Opera è la stessa cosa soltanto che la gestione dei motori di ricerca si trova cliccando col tasto destro nella casella di ricerca a destra e poi, per vedere le URL, si devono aprire i dettagli.

Su Firefox, di default, non è prevista l'aggiunta manuale di un motore di ricerca personalizzati ma con l'estensione Add To Search Bar si possono aggiungere ricerche in specifici siti, in modo automatico.

Come detto sopra, la parola chiave può essere qualsiasi cosa, si può impostare una lettera o una parola diversa per richiamare la ricerca sul sito web scelto, basta poi ricordarsela.
Il motore di ricerca predefinito, non ha parole chiave quindi con Google si può cercare in modo diretto, scrivendo sulla barra degli indirizzi.

Nel campo URL invece, su Chrome e Opera, si deve inserire l'indirizzo internet della pagina di ricerca di quel particolare sito mettendo come chiave iniziale, %s.
Ad esempio, per cercare su Wikipedia, aprire la pagina principale, scrivere una parola che non esiste nel campo di ricerca e copiare l'indirizzo nel campo URL di Chrome o Opera.
Quella URL va poi modificata cambiando la parola che compare accanto a search= con %s.
Ad esempio: da Wikipedia, cerco blabla, la pagina di ricerca ha l'indirizzo: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Speciale:Ricerca&search=blabla, lo copio sul campo URL del motore personalizzato di Chrome o Opera e sostituisco search=blabla con search=%s.

Su Firefox, dopo aver installato Add To search bar, si può cliccare col tasto destro del mouse sulla barra di ricerca di qualsiasi sito, anche di Navigaweb.net, per aggiungere il motore di ricerca alla barra degli indirizzi che può essere richiamato con una parola chiave a scelta.

Con Internet Explorer si possono aggiungere nuovi motori di ricerca su siti specifici andando sulla pagina per dei provider di ricerca.

Motori di ricerca utili sono i siti di informazione più usati, i blog, i siti di immagini e video e quello che si vuole.
Allo stesso modo si possono configurare versioni modificate di ricerca Google in modo da ricevere risultati in maniera personalizzata.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
5 Commenti
  • Anonimo  
    27/dic/2010 15:40:00

    Urca! Mi sembra davvero troppo complicato.. Per cercare qualcosa su wikipedia con Opera basta scrivere "w parola-da-cercare".
    E così con qualunque sito, per creare una scorciatoia per un motore di ricerca bastano due clic..
    Non so poi se su chrome o su copia-dagli-altri-Firefox sia così complicato, probabile... :p
    Che dire, un altro ottimo motivo per passare ad opera :)

  • Claudio Pomhey  
    27/dic/2010 16:13:00

    Ma mica è complicato, chiaro che Wikipedia è già configurato

  • Kujan  
    27/dic/2010 17:40:00

    L'estensione di Firefox la conoscevo già. Vi assicuro che funziona che è una meraviglia. Vorrei inoltre aggiungere, che quella estensione funziona ancora meglio insieme a Organize Search Engines (sempre per Firefox). Serve appunto a ordinare i vari motori di ricerca, organizzandoli anche in cartelle se volete. La trovate qui:
    https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/4565/

  • gargy  
    27/dic/2010 22:30:00

    Su firefox la migliore estensione di questo tipo è "cybersearch" che trasforma la barra di navigazione anche in motore di ricerca tramite l'aggiunta di parole chiave con molte opzioni. In questo modo potete rimuovere dal browser la casella della barre delle ricerche.

  • Anonimo  
    27/dic/2010 22:45:00

    Su Opera,
    1 tasto destro
    2 tasto sinistro su "gestione motore di ricerca
    3 digitare le lettere che si vogliono NA(viga)W(eb)
    4 tasto sinistro su OK

    E adesso oltre ai feed posso cercare tutto quello che voglio nel forum scrivendo nella barra NAW tutto-quello-che-voglio

    Cmq l'articolo è utile, era solo per semplificare le cose a chi usa opera :p