Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

hard disk da comprareContinuando con le guide dedicate all'acquisto di oggetti di elettronica e informatica, dopo aver fatto una lista di cose da sapere prima di comprare un computer e su come scegliere il monitor LCD da acquistare, vediamo adesso quale hard disk comprare, ossia il disco rigido da usare come memoria del computer e per salvare file e dati multimediali.
L'hard disk è quella parte di computer dove vengono salvati, in modo permanente, dati come: musica, foto, documenti, giochi, video, film e cosi via.
Un hard disk può essere esterno e diventare un dispositivo di storage portatile utile anche per salvare i backup dei file importanti.
Un hard disk multimediale è quello che funziona anche senza computer, comprensivo cioè di una interfaccia a pulsanti, un software di gestione ed un telecomando, che può essere collegato ad un televisore per sentire la musica e vedere i film.

Siccome non esiste un modo di aumentare la capacità di un hard disk, quando lo spazio è vicino all'esaurimento, oggi, non si può davvero pensare di masterizzare scomodi e fragili DVD, bisogna, per forza, comprare un nuovo disco.

Per prima cosa e prima di ogni altra cosa, è necessario decidere quale tipo di hard disk serve, se esterno o interno.

I drive esterni si possono collegare a qualsiasi pc, semplicemente collegando un cavo USB, eSATA o Firewire.
Questi hard disk sono portatili e incredibilmente semplici da usare.
Subito dopo aver effettuato il collegamento, essi sono riconosciuti dal sistema e sono visibili nelle Risorse del computer.
Le unità esterne sono però più costose rispetto i dischi interni e, più sono capienti e spaziosi in termini di Gigabyte, più il prezzo è alto.
Le unità esterne, solitamente, non funzionano come i drive interni, e si può notare che la copia di file da e verso l'hard disk esterno, richiede molto più tempo.
Il problema di velocità di trasferimento dati si risolve però con le USB 3.0 che, per il momento, è abilitata solo su alcuni modelli recenti di computer.

Ci sono due tipi generali di drive esterni:
- Hard disk piccoli (2,5 pollici), facilmente portatili anche in tasca nella giacca, che si alimentano tramite il cavo USB.
- Hard disk con base più grande da 3,5 pollici, più pesanti e meno facili da portare in giro, alimentati da presa elettrica indipendente.
Le unità più piccole possono arrivare massimo a 1 Terabyte (1000 GB) di spazio archiviazione mentre gli hard disk alimentati con la spina a muro possono arrivare anche a 3 TB.
La scelta tra uno o l'altro tipo di hard disk esterno dipende dalle esigenze personali riguardo i fattori portabilità e spazio di archiviazione.
Il prezzo non dovrebbe variare di molto anche se quelli piccoli potrebbero costare di più.
Si dovrebbe anche prestare attenzione a come un drive si collega al computer.
Le connessioni più veloci, la USB 3.0 e la eSATA, sono difficili da trovare mentre le connessioni standard USB sono comuni a tutti i pc, sia fissi che portatili.

Un altro parametro su cui basare la qualità di un hard disk e da cui può dipendere il prezzo è la velocità di rotazione, più è alta meglio è.
Considerare che, ad oggi, i più veloci hard disk esterni vanno massimo a 7200 giri.

Hard disk interni
Se si vuol aumentare la capacità di spazio del computer (o per sostituire il disco rotto o vecchio) conviene comprare un hard disk interno, da collegare nell'apposito spazio dentro il pc.
Esso può agire da hard disk secondario (se c'era già un disco) e potrà essere utilizzato per i backup di Windows, per salvare file, documenti, giochi, film, programmi e cosi via.
Installare un hard disk secondario potrebbbe non essere una passeggiata per chi è inesperto anche se, di fatto, si tratta soltanto di collegare un cavo, avvitare e, in alcuni casi, cambiare i pin.

Un hard disk interno costa molto meno rispetto quello esterno ma bisogna fare attenzione alle dimensioni.
Se l'hard disk è da montare dentro un pc portatile, deve essere da 2,5 pollici mentre per i pc fissi sono di 3,5 pollici.
Alcuni pc desktop slim e PC all-in-one utilizzano drive da 2.5".
La performance è determinata dalla velocità e dalla cache disponibile sul disco rigido.
La massima velocità può arrivare a 10.000 giri/min (hard disk più veloci sono, al momento, costosissimi); la cache di solito varia tra i 16 ei 64 MB.
La capacità di archiviazione è il principale parametro da cui dipende il prezzo.
Drive interni possono essere da 80 GB di spazio per arrivare fino ai 3 TB.

Il tipo di connessione non è realmente un problema con gli hard disk interni.
Quasi tutti sono del tipo SATA tranne se si possiede un computer più vecchio di 5 anni fa a cui si può sempre aggiungere una scheda di espansione SATA.

Gli Hard disk multimediali sono ideali per salvare film nei formati, anche se sono esterni, usano, per la maggior parte, hard disk interni.
Capita anche di trovare, nei negozi di elettronica, stazioni multimediali senza disco all'interno e, in questo caso, va comprato un normale hard disk per computer.
Conviene informarsi prima di acquistare un hard disk multimediale perchè tanto dipende anche dal software interno che sia capace di leggere e riprodurre video e film di qualsiasi formato.

Tutto quello che ho detto finora vale per gli hard disk meccanici che sono ancora i più diffusi.
Ultimamente però sono migliorate di molto le prestazioni dei cosidetti dischi a stato solido SSD.
Se si vuol usare una SSD come hard disk interno, è probabile che sia necessario comprare anche un adattatore per il pc fisso.
Per le SSD, parametri come la velocità e la dimensione della cache sono più importanti per determinare la qualità del pezzo.
Conviene, prima di fare questo tipo di acquisto, leggere le recensioni su internet di questi prodotti.
Le SSD esterne invece sono, fondamentalmente le classiche chiavette USB.
Penne USB con capacità di archiviazione molto grande sono ancora molto costose.

In conclusione, gli hard disk oggi si possono comprare spendendo relativamente poco, anche con cifre inferiori ai 50 Euro.
Questo è un acquisto che bisogna fare senza pensarci troppo e senza pensare a soluzioni alternative (come salvare tutto in CD o DVD).
Più di va avanti nel tempo, più cresceranno i dati da salvare e conservare e più i file saranno grossi (basti pensare alle foto digitali che, ormai, superano anche i 3 MB l'una).
L'importante è stare attenti al modello di hard disk e, per come la vedo io, non conviene esagerare nelle dimensioni, meglio comprare due hard disk da 500 GB che uno da 1 TB.

LEGGI ANCHE: Quale marca di hard disk è migliore?


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
5 Commenti
  • Carlotta  
    12/nov/2010 17:48:00

    Complimenti! Per me sono sempre interessanti queste guide! Ma volevo chiederti un'opinione...
    In questo momento conviene ancora prendersi un hard disk esterno con USB 2.0 o è meglio predisporsi già nell'ottica dello standard 3.0? Devo ancora capire quanto tempo la USB 3.0 impiegherà per diffondersi e prendere definitivamente il posto della vecchia 2.0...

  • Claudio Pomhey  
    12/nov/2010 17:52:00

    non conviene la 3.0, non ce l'ha quasi nessuno le prese compatibili, finisce che non puoi portarlo in giro per usarlo su altri computer.

  • Anonimo  
    13/nov/2010 11:35:00

    Quanto alla velocità di rotazione per cui hai scritto che più è alta e meglio è: mi avevano spiegato in realtà il contrario, dicendo che più la velocità è alta e più è probabile che la vita dell'HD sia breve per un'usura dei componenti (si scalderebbe più velocemente, sarebbero più facili rotture, testina...) e daltr'onde essendo componenti meccanici istintivamente avrei detto anche io così....
    Ma siccome mi ha incuriosito la tua affermazione, mi potresti spiegare perchè ritieni questo?
    Grazie ciao

  • Claudio Pomhey  
    13/nov/2010 14:04:00

    dicono pure che le ssd si rovinano dopo un certo numero di scritture... il fatto è che oggi i componenti meccanici sono tecnologicamente cresciuti rispetto qualche anno fa e un hard disk che paghi 1000 euro (quelli per aziende) perchè velocissimo ha meno probabilità di rompersi di uno da 50 euro

  • manu  
    13/nov/2010 17:48:00

    L'importante è stare attenti al modello di hard disk e, per come la vedo io, non conviene esagerare nelle dimensioni, meglio comprare due hard disk da 500 MB che uno da 1 TB.

    correggere: non è 500 MB ma 500 GB

    comunque ottimo articolo, rimarrai per sempre nei miei preferiti