Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Condividere il desktop in remoto in rete LAN o su internet con ThinVNC

Ultimo aggiornamento:
desktop remoto thinvnc I programmi per il collegamento a distanza da un computer a un altro possono essere di due tipi:
1) Quelli per connettersi ad un pc, da un altro computer, quindi, ad esempio, per usare il computer di casa dal posto di lavoro o viceversa.
2) Quelli che permettono la condivisione del desktop per un lavoro collaborativo o di supporto.
Ad esempio quindi, se un amico avesse bisogno di aiuto per un problema sul computer, potrebbe condividere il suo desktop e permettermi di lavorare sul suo computer facendogli vedere in diretta cosa dovrebbe fare.

In passato ho segnalato diverse applicazioni sia del primo tipo che del secondo.
Quelle del primo tipo sono i programmi per il collegamento a distanza sui computer di cui, il migliore, è TeamViewer.
Quelli del secondo tipo invece sono programmi per il lavoro online collaborativo con condivisione desktop come iVisit Presenter.
Come visto nella Guida Skype, anche il nuovo Skype permette di condividere il desktop con un amico.

Adesso invece vediamo come collegarsi in desktop remoto su un computer, senza client e senza altri programmi.
Nota: Il proseguo di questo articolo richiede conoscenze tecniche ed alcuni requisiti di rete.

Thinfinity (è il nuovo nome di ThinVNC) è un software che permette di condividere il desktop in un modo diverso dal solito.
NOTA: Per ottenere la licenza gratuita è richiesto (dal 2017) di indicare l'indirizzo Email nel form di registrazione.

Esso permette sia di far collegare un amico al proprio computer in modalità "presentazione" sia di collegarsi in remoto al proprio pc per controllarlo, anche via internet.
Il fattore distintivo è che, a differenza di programmi come TeamViewer, che hanno bisogno di un programma per collegarsi, questo metodo non necessita di scaricare alcun client.
Nemmeno si deve scaricare un qualsiasi plugin del browser, cosa che, ogni applicazione di desktop remoto che ho visto richiede.

Per controllare il computer sul quale gira l'applicazione ThinVNC, basta infatti collegarsi a internet da qualsiasi browser, ad una pagina web in HTML5.
Questo significa che non è necessario scaricare nessun plugin e che quella pagina è compatibile con tutti i browser web (Safari, Chrome, Internet Explorer, Firefox, Opera) anche da un iPhone o uno smartphone Android.
ThinVNC è opensource e gratuito per uso non commerciale, disponibile per per XP, Vista, Windows 7 e versioni Server 2003 / 2008.
ThinVNC va installato soltanto sul pc che si vuole controllare a distanza, non sugli altri.
Su questo computer, viene avviato un servizio che è visibile nella barra degli strumenti.
Da quel momento quel computer si può raggiungere da qualsiasi parte del mondo, semplicemente usando il browser per navigare su internet, usando come indirizzo, l'indirizzo IP del computer.

La prima cosa da fare dopo aver avviato il servizio è andare nelle impostazioni e modificare la password ed il nome di login (bisogna prima fermare il servizio premendo il pulsante Stop Service".
Di default sono impostate con nome "admin" e password "admin", decisamente troppo semplici.

Se si guarda la scheda di configurazione "HTTP" è anche possibile cambiare le porte usate dal servizio.
L'unico problema di ThinVNC è che, per collegarsi al computer via internet, dall'esterno della propria rete LAN, bisogna configurare un port forwarding alla porta 8080 (quella di default) sul router e si deve avere un ip statico raggiungibile dall'esterno.
Nel caso non si navighi con ip statico (come quasi tutte le connessioni casalinghe, suggerisco di leggere la guida "Connettersi al PC di casa da qualsiasi luogo con un DNS dinamico".
In alternativa si può anche usare Hamachi e creare una rete VPN virtuale che dovràa essere installata su tutti i computer, sia quello che condivide il desktop, sia quelli che lo vedono da internet.

Se non si dispone di un router e non si ha un ip statico che esce all'esterno, non sarà possibile collegarsi tramite ThinVNC (TeamViewer non necessita di questo).

Oltre al controllo remoto, si può far vedere il proprio desktop a più persone, solo in modalità "view", tramite la funzione "Manage Presentation".
Basta inserire l'indirizzo email del visualizzatore remoto per creare un username e una password temporaneo e per inviare l'invito che conterrà anche la URL a cui collegarsi
Premesso che è necessaria una configurazione sul router, ThinVNC è una soluzione perfetta e gratuita quando si vuol mostrare il proprio desktop ad altre persone, in remoto.

In questo caso, la soluzione migliore viene dai servizi online JoinMe per il controllo via internet e Logmein per connettersi ad un pc in remoto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Mariana
    14/6/17

    Ciao! Grazie per aver scritto di ThinVNC.
    Il nostro programma continua ad essere libero, ma ha cambiato il suo nome quando si fuse con un altro prodotto.
    Il nuovo nome è Thinfinity Remote Desktop Workstation e ora non solo consente le connessioni screen sharing, ma RDP e FTP, tutto gratis!
    Il nuovo sito è: www.cybelesoft.com/thinfinity