Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Yola per fare gratis siti professionali di presentazione e vendita di prodotti o servizi

Ultimo aggiornamento:
siti professionali con Yola In questa quinta puntata sulla creazione dei siti web con strumenti gratuiti e senza bisogno di competenze tecniche vediamo un'altra piattaforma internazionale tra le più popolari e premiate al mondo: Yola.

Riepilogando abbiamo visto, tra le piattaforme per creare siti web gratis senza html, che con Jimdo si ottiene un sito blog con ecommerce ed abbiamo definito Weebly come la migliore soluzione per costruire un sito internet da zero.

Anche Yola (prima si chiamava Synthasite) è da tenere in conto perchè facile da usare, gratuito e, soprattutto, con una libertà di personalizzazione che permette di creare pagine web per un sito professionale, perfette per presentare un prodotto o un servizio ed anche per vendere.
Yola, che ha il solo difetto di essere solo in inglese e non in italiano, non è troppo orientato verso i siti personali ed i blog ma, soprattutto, alla creazione di un portale web commerciale, per negozi o servizi di consulenza.

Tra le caratteristiche più importanti ci sono:
- Pubblicazione immediata del sito internet;
- Possibilità di comprare un dominio personalizzato ad un prezzo contenuto;
- Personalizzazione del design;
- Possibilità d inserire un proprio logo (Jimdo vuole i soldi per questo);
- Aggiunta di contenuti con il trascinamento via mouse;
- Possibilità di creare una vetrina di prodotti vendibili con Paypal.

Per aprire il proprio sito web si deve accedere a Yola.com ed iscriversi premendo il pulsante "Get Started Now", inserendo un nome, un indirizzo Email ed una password.
Subito si viene indirizzati verso l'interfaccia la procedura guidata di costruzione del sito web, per il quale si deve inserire una categoria.
Anche se si può scegliere di non inserire nulla (Blank) la scelta della categoria influenza la creazione del sito perchè, a seconda del settore, vengono inserite diverse pagine web preconfezionate.
Ad esempio, ho scelto Professional Services ed o ottenuto le pagine "Chi siamo", "Contatti", "Servizi offerti", "Cosa dicono di noi".
Di seguito vengono fornite altre domande in una procedura guidata che, se non fosse solo in inglese sarebbe stata davvero eccezionale.
Comunque sia bisogna inserire: Perchè io sono bravo (per la homepage e la "chi siamo", i miei contatti, quali servizi offro (per la lista servizi e la homepage), quali clienti usano i miei servizi o prodotti.
La terza fase della procedura guidata riguarda la scelta del template grafico.
I temi grafici di Yola sono tanti, organizzati in categorie con alcuni gratuiti ed altri, più curati, a pagamento.

Terminata questa fase si accede all'editor grafico con il quale personalizzare tutto cio che è stato scelto fino ad ora e da cui è possibile aggiungere altri elementi.
Le pagine web presenti sul sito sono elencati dal menu a tendina in alto.
La "Index" e la home page che contiene i link per accedere alle altre pagine sulla barra di navigazione.
Siccome si parte in inglese, la prima cosa da fare è tradurre questi link in italiano cliccando sulla barra e poi riscrivendo i nomi delle pagine.

Su Yola ogni pezzo di sito è separato dagli altri quindi, cliccando su uno di essi si accede al menu di modifica.
Ad esempio, cliccando sulla parte superiore che contiene il titolo, si può modificare l'immagine di sfondo ed inserire il proprio logo.
Premendo col tasto destro su un pezzo del sito, lo si può trascinare su e giu, a destra o a sinistra.
In alto, cliccando su Site manager, si gestiscono tutte le pagine del sito, rinominandole o cancellandole.
Il menu in azzurro ha i seguenti pulsanti:
Change Style per selezionare un altro tema grafico;
Layout per scegliere se il sito deve avere una, due o tre colonne;
Add page per aggiungere una nuova pagina;
File manager per gestire i file inseriti dentro al sito (documenti, immagini, foto e cosi via).

A destra abbiamo un menu per aggiungere alti elementi sulla pagina.
Si possono aggiungere immagini, caselle di testo, codice html customizzato, file e divisori di colonne.
Ci sono anche elementi multimediali, gallerie di immagini, slideshow, lettore musicali (si possono caricare mp3 su Yola senza problemi) e video Youtube.
C'è inoltre la possibilità di aggiungere una chat ed il form per ricevere comunicazioni dai visitatori.
L'ultima sezione riguarda gli elementi di Ecommerce con liste di prodotti, un catalogo, un pulsante per ricevere donazioni, la pubblicità di Google Adsense e la Policy Privacy.
La piattaforma per vendere prodotti in un negozio online con Yola è gratuita ma ci vuole un account Paypal commerciale per ricevere soldi (cosa obbligatoria sempre se si vogliono incassare soldi).
La sezione di destra presenta anche una scheda di Proprietà della pagina dove specificare tiolo, descrizione, parole chiave (le keywords), l'identificativo per il Google WebMaster tool e la favicon personalizzata.
Tutte queste cose sono indispensabili per farsi trovare nel motore di ricerca Google.

Dopo aver personalizzato ed aggiunto un po' di pagine, si può pubblicare il sito che avrà l'indirizzo del tipo pomhey.yolasite.com.
Il tasto per pubblicare, quello verde, permette anche di salvare il proprio sito internet in un file .zip, utile nel caso lo si voglia esportare in un proprio hosting oppure in altre piattaforme.
Se si vuole avere un dominio personalizzato si deve pagare 20 Euro l'anno mentre, se già si possiede un dominio registrato, si può usare quello creando un record nelle impostazioni del DNS che punti a Yola.
Come si potrà notare non è una piattaforma per fare un blog, per scrivere aggiungendo articoli e per ricevere commenti.
Yola si presta bene per fare un sito classico professionale per presentare una azienda di consulenza, un negozio, un risotrante o per una società che vende prodotti e servizi.

Yola diventa veramente una grande soluzione se si paga l'account premium.
Sempre senza vole fare pubblicità, ritengo che, 50 Euro l'anno si può, comprare un dominio personalizzato, avere spazio di 25 GB per l'hosting dei file (gratis viene fornito un GB) e 100 MB di upload per singolo file, uno template grafico di quelli a pagamento e la rimozione del logo Yola che sta in fondo alla pagina.
Tutto questo dovrebbe garantire di possedere poi un sito completo, professionale e ricercabile facilmente sui motori di ricerca.

Yola, oltre a presentare numerose soluzioni e personalizzazioni per creare un sito internet fatto bene, ha il pregio migliore nell'editor online che è un piacere usare.
Diventa quasi divertente lavorare con l'interfaccia di Yola perchè assolutamente fluido e veloce in ogni operazione e perchè le pagine web si adattano automaticamente ad ogni modifica.

LEGGI ANCHE: Come farsi un sito da soli, professionale o personale, gratis

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)