Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Pianificare attività di manutenzione del pc Windows automatizzando le operazioni

Ultimo aggiornamento:
manutenzione automaticaIl computer, dopo un certo periodo di utilizzo, comincia a lavorare più lentamente ed a mostrare segni di insofferenza quando vengono eseguiti programmi più pesanti.
Il fatto è che, installando e rimuovendo programmi e poi navigando su internet, si aggiungono tanti file che, spesso, rimangono sull'hard disk anche se non servono più a niente.
Inoltre, usando il computer, è normale che ci siano errori, che entrino virus o malware, che vada in crash riavviandosi da solo o che qualche programma smetta improvvisamente di funzionare.

In sostanza un PC Windows è un macchinario che necessita di manutenzione regolare se si vuole che esso sia sempre veloce a rispondere come fosse nuovo.

Ma il computer è un mezzo di lavoro quindi, il problema di molti, è che non c'è assolutamente voglia di perdere tempo a mettere apposto il pc e ci si dimentica spesso di prendersene cura.
La cosa ideale quindi è automatizzare la manutenzione del computer, in modo che tutte le operazioni siano programmate e partano da sole, magari la notte..
Per automatizzare le attività di manutenzione più importanti in XP, Vista e Windows 7 e mantenere il PC come nuovo, si possono seguire queste indicazioni pratiche.

Prima di tutto bisogna dire che, per automatizzare qualsiasi operazione o programma in Windows 7 8 e 10, si può utilizzare l'utilità di pianificazione (Start -> Programmi -> Accessori -> Utilità di sistema) mentre su Windows XP si chiama Operazioni pianificate.
In alternativa si può utilizzare un programma esterno più facile per eseguire programmi, file e comandi con timer.

Come scritto in passato, le 4 operazioni base per ottimizzare il computer e tenerlo pulito e veloce: disabilitare programmi dall'avvio automatico, disinstallare i programmi inutili e aggiornare quelli presenti, deframmentare e pulire l'hard disk, fare un backup regolare.

Tra queste operazioni si può automatizzare la pulizia del disco rigido cosi da avere sempre spazio e liberarsi di vecchi file non più necessari.
Per programmare la Pulitura disco si deve aggiungere, come attività di base, il comando: C:\Windows\system32\cleanmgr.exe mettendo, opzionalmente, come argomento /sageset:1 che permette di fare la pulizia disco completa.
In alternativa, si può invece programmare la pulizia automatica su Windows con Ccleaner.
In tal caso si può aggiungere, come attività di base nel tool di pianificazione attività: C:\Program Files\CCleaner\CCleaner.exe dando come argomento /AUTO.

Altri programmi per fare la manutenzione del computer e pulire il disco e le chiavi di registro sono Comodo System Cleaner e IOBit SystemCare simili a TuneUp.

La deframmentazione del disco, che si può fare con diversi programmi per deframmentare, può essere pianificata dalle impostazioni di tali programmi.
Anche usando l'utilità di deframmentazione su Windows 7 e Vista, si può eseguire la pianificazione cliccando il relativo tasto di configurazione.
Su Windows XP invece si deve usare lo strumento delle operazioni pianificate ed inserire, come comando, C:\Windows\system32\defrag.exe C:
Siccome la deframmentazione è una procedura molto lunga, conviene farla di notte.
Se ci fosser più dischi o partizioni sul computer, conviene deframmentare gli hard disk separatamente, in giorni differenti.

Per automatizzare i backup, usando Windows 7, c'è l'utility interna di backup e ripristino che si può facilmente configurare per creare una immagine di sistema ed eseguire il backup incrementale ogni settimana.
Tenere una copia di backup non è importante solo se si fanno errori o se si cancellano dati importanti ma, siprattutto, è importante sapere che, anche nel caso in cui il computer si rompe, si possono sempre ripristinare tutti i file su un altro pc.
Su Windows XP bisogna invece usare un programma esterno che, sicuramente, si può configurare per eseguire la copia dei dati automaticamente e regolarmente.
I migliori programmi di backup e quelli per clonare il disco sono elencati in un'altra pagina.

Automatizzare il Controllo Disco non ha grosso senso perchè lo scandisk non può essere fatto a computer acceso e poi non è necessario.
Windows, inoltre, rileva automaticamente quando l'unità ha problemi che richiedono l'avvio dello scandisk ma, comunque, eseguirlo manualmente, ogni tanto, fa sempre bene.
Per attivare manualmente un controllo del disco (checkDisk) bisogna cliccare col tasto destro sul disco locale, selezionare Proprietà, andare alla scheda Strumenti, poi dal Controllo errori, cliccare sul pulsante Controlla ora.
Bisogna poi mettere il check alle due voci, premere su OK e riavviare il computer.
In un altro articolo si può approfondire il discorso sul controllo errori su disco con scandisk.

Su Windows è anche importante automatizzare gli aggiornamenti, non solo quelli del sistema operativo ma anche quelli dei programmi installati sul computer.
Gli aggiornamenti di Windows si installano automaticamente di default ma, se questo non avvenisse, bisogna configurare gli aggiornamenti automatici dal Windows Update nel Pannello di Controllo.

Per aggiornare i programmi invece consiglio l'utilizzo di Secunia PC Inspector perchè verifica se esistono aggiornamenti e patch di sicurezza.

In una manutenzione del computer è importante anche tenere sotto controllo i driver delle periferiche esterne usando alcuni programmi per l'aggiornamento automatico dei driver.

Per finire, non dimenticare assolutamente di consentire all'antivirus di aggiornarsi automaticamente e, dalle impostazioni di configurazione dello stesso, pianificare almeno un controllo settimanale con scansione antivirus.

Ritengo che, dopo aver impostato tutte queste attività di manutenzione, il computer dovrebbe davvero rimanere sempre in gran forma, veloce e senza errori.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)