Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Tutti i programmi sul menu Start di Windows 7 organizzati in categorie

Ultimo aggiornamento:
menu start windows 7Il menu Start di Windows è rimasto sempre una costante dei sistemi operativi Microsoft, fin dal Windows 95 non è cambiato poi molto.
In Windows 7 però il menu di avvio dei programmi si è un po' evoluto, dando la possibilità di lanciare le applicazioni direttamente dalla casella di ricerca e con una organizzazione del menu Start diversa da quella classica di Windows XP.
In particolare, manca in Windows 7 la mancanza di opzioni per organizzare il menu Start.
Qualsiasi nuova applicazione che viene installata sul computer, inserisce una voce nel menu di avvio che, di solito, è una cartella con dentro uno o più link a file avviabili, collegamenti a siti web.

Dopo un po' di tempo, anche se la lista di programmi è in ordine alfabetico, essa diventa lunga e molto scomoda da utilizzare come menu di avvio veloce.
La soluzione più ovvia sarebbe quella di organizzare le cartelle con un metodo manuale, aprendo il menu Start, premendo col tasto destro sulla voce "Tutti i programmi", aprendo la cartella utenti e, dall'esplora risorse, aggiungendo delle sottocartelle sotto quella dei programmi.
Questa però è una soluzione temporanea che richiede continua manutenzione perchè, ad ogni nuovo programma che aggiunge una voce al menu, si rompe l'ordine degli elementi.

Le alternative migliori per organizzare i collegamenti veloci ed i programmi del menu Start in Windows 7 sono 4.

1) Quella che preferisco è l'installazione di uno dei tool che riporta il menu Start di Windows 7 come era quello di Windows XP.
In particolare, il migliore di essi è Classic Shell.

2) Si può anche rinunciare ad utilizzare il menu Start lasciandolo al proprio destino ed utilizzando le barre menu Dock in stile Mac, tenendo il desktop pulito senza icone.

3) Una soluzione interessante, senza installare nessun tool aggiuntivo, è quella di sostituire la sezione dei preferiti con i programmi creando, di fatto, un albero identico a quello che sia aveva su Windows XP.
Questa modalità è fattibile se non si utilizza mai il menu dei preferiti che si trova nella colonna di destra del menu Start.

Per ottenere questa modifica bisogna andare nelle chiavi di registro scrivendo, nella casella di ricerca, il comando regedit.
Navigare nell'albero delle chiavi seguendo questo percorso: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Shell Folders
In questa posizione, cliccare col tasto destro su Favorites e cambiare il percorso con questo nuovo: C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs .
Andare poi a quest'altra chiave di registro: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders
e cambiare il valore di Favorites con lo stesso percorso: C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs .
Dopo aver chiuso, bisogna premere col tasto destro del mouse sul pulsante Start, andare sulle Proprietà, premere sul tasto Personalizza e, infine, abilitare la visualizzazione del menu preferiti.
Riavviando il computer, sul menu Start dovrebbe comparire una lista programmi simile a quella di XP, dove prima c'erano i preferiti.
Per tornare indietro, la prima chiave deve essere C:\Users\user\Favorites mentre la seconda: %USERPROFILE%\Favorites .

4) Una soluzione molto più semplice che diventa una ottima alternativa al Classic Shell del punto 1 è il software gratuito Handy Start Menu.
Basta installarlo in Windows, selezionare per attivare il menu avvio organizzato e guardare quello che accade.
Si tratta di una altro tool di gestione dei programmi sul menu Start che consente all'utente di organizzare facilmente e velocemente i vari programmi in categorie.
Sotto la lista dei programmi appare un link che permette di accedere al programma di gestione dello Start Menu.
Hand Start Menu rimane in background e si fa notare dall'icona su vassoio di sistema vicino l'orologio.
Da qui si può disattivare con un click, riattivando il menu Standard.

5) Start Menu 7 è un programma che può sostituire il menu di avvio classico di Windows (XP, Vista e Windows 7) in modo da personalizzare la visualizzazione delle voci, su uno sfondo trasparente e in italiano.
Tutti i programmi vengono elencati alla vecchia maniera e sono aggiunti anche i collegamenti veloci a pannello di controllo, computer, risorse di rete ed altro.

Voi quale soluzione preferite? il menu Start standard oppure altri sistemi di avvio programmi?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)