Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

provider più veloceIl provider di servizi internet (ISP) è l'azienda che noi paghiamo per avere la connessione internet a casa o negli uffici.
Tipicamente, per avere accesso a internet, si paga un abbonamento a uno dei grandi operatori delle telecomunicazioni che, in Italia, sono Fastweb, Telecom, Libero, Tiscali, Vodafone e cosi via.

Questi provider forniscono internet in modo diverso a seconda della tecnologia che adottano e la velocità di connessione e trasferimento dati cambia, anche di molto, in base all'operatore scelto.
In linea generale, al di la delle pubblicità, sempre pompate, che si vedono in televisione, dovrebbe accadere che, più costa l'abbonamento, più si scarica veloce e viceversa.
La domanda chiave allora è: Quale provider mi fa navigare su internet più velocemente in Italia?

La risposta si può trovare grazie alla raccolta di dati del sito Net Index il quale aggrega tutti i milioni di test sulla velocità di scaricamento dati effettuati in tutto il mondo tramite il servizio online SpeedTest.net, il principale sito per calcolare la velocità della propria connessione internet.

Sul sito Net Index si trova un riassunto della velocità di connessione internet rilevata nei vari paesi del mondo, la media mondiale e l'indicazione di chi naviga più veloce e chi meno, misurata in Mbps.
Come si potrà vedere nella lista dei 10 paesi e nelle 30 città in cui internet è più veloce, di Italia non vi è traccia.
Usando il mouse sulla cartina si potrà vedere la velocità media di download, in Italia che, al momento in cui scrivo, sta a 4,24 Mbps, valore inferiore rispetto paesi quali la Germania, Spagna, Francia, Inghilterra e tutti gli altri paesi europei.
Si potrà notare che la Bulgaria, la Moldova e la Romania hanno internet molto più veloce rispetto la media mondiale.
Questo potrebbe essere interpretato pensando che in quei paesi l'infrastruttura delle telecomunicazioni sia nuova e che internet sia accessibile solo da una piccola percentuale della popolazione.

Comunque sia, andando a vedere il dettaglio italiano, si potrà verificare quale provider fornisce una connessione internet migliore guardando la classifica, sia per città che per operatore o ISP (internet Service Provider).
Grazie ad una rappresentazione grafica si può anche vedere il trend negli ultimi 6 mesi e controllare cosi se c'è una crescita o un decremento delle prestazioni.
Il vincitore è, come poteva essere facile immaginare, Fastweb (che però costa anche di più).

Da notare che la lista delle città per Rank, si riferisce all'indirizzo IP del router da cui parte la distribuzione della connessione e questo confonde un po' le carte.
Più chiara è invece la lista di città italiane per indirizzo IP che mostra come a Roma internet sia in media più lento sia rispetto a Milano che rispetto a Napoli.

Senza considerare quindi né il costo né altri fattori quali l'assistenza tecnica o i servizi accessori forniti, questa verifica fornisce sicuramente un metodo attendibile di confronto nella fase di scelta del provider da pagare per collegarsi a internet.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Un Commento
  • alex  
    29/lug/2012 14:11:00

    Oltre la media ridicola, queste velocita` in Mbps mi fanno schifo; e` un modo di disinformare gli utenti (io in Windows Explorer vedo kB, MB, GB ecc. e no kb, Mb, Gb). Se dividi questi vostri 20 "Mega" a 8, ottieni 2,5 MBps, cioe` imbarazzante.