Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Programmi per ottimizzare e gestire SSD di ogni marca e modello

Ultimo aggiornamento:
13 Programmi per ottimizzare un disco a stato solido SSD in modo da aumentarne le prestazioni
programmi SSD La memoria a stato solido ossia la SSD è una tecnologia di archiviazione dati, alternativa all'hard disk classico, nettamente più veloce di quest'ultimo.
Abbiamo visto in un altro articolo differenze e vantaggi di un SSD rispetto un hard disk.
Molto dei computer computer più nuovi, sia fissi che soprattutto portatili usano l'SSD al posto dell'hard disk e se anche non ci fosse è sempre possibile comprare un SSD per far andare il PC veloce come un tablet.

In parole sintetiche, I vantaggi di una SSD sono l'assenza di parti meccaniche in movimento, un minor consumo di batteria, minor calore, assenza di rumori e, soprattutto, sono più veloci a caricare i dati.
Gli svantaggi di usare una SSD è, invece, il prezzo, molto più elevato di un hard disk di pari capacità.
Inoltre un SSD richiede un tipo di manutenzione molto diverso rispetto gli hard disk e richiede che Windows sia configurato in un certo modo per farlo durare più a lungo possibile.
Per questo motivo ogni casa produttrice che vende SSD rilascia anche un programma di gestione per ottimizzare le prestazioni delle unità SSD.
In questo articolo vediamo i migliori di questi programmi, da usare a seconda della marca, per ottimizzare la gestione di una memoria SSD ed anche per aggiornare il loro firmware.

LEGGI ANCHE: configurare Windows per tenere veloce un disco SSD e farlo durare di più.

1) SSD Life è un programma per misurare la vita rimanente del proprio disco SSD, analizzare l'unità sul PC e calcolare la sua durata stimata.
Esso visualizza anche tutte le informazioni tecniche sulla SSD.

2) Intel Solid-State Drive Toolbox è uno strumento di gestione di SSD Intel per Windows che dovrebbe funzionare anche con altri modelli di schede di memoria.
Il programma può essere utilizzato per eseguire scansioni di diagnostica delle unità a stato solido, per leggere informazioni sulle unità o eseguire gli strumenti di gestione.
Nulla che non possa essere fatto anche manualmente senza questo programma ma con il toolbox tutto diventa più semplice.
Tra i vari componenti si trovano:
- Intel SSD Optimizer che secondo Intel andrebbe usato una volta a settimana per tenere in forma la SSD in modo che mantenga alte prestazioni.
- System Configuration Tuner controlla se la configurazione del sistema è impostata per le migliori prestazioni, resistenza e risparmio energetico con le SSD Intel.
Cliccando sul tasto Tune si andranno a cambiare le impostazioni del computer per ottimizzare l'uso della memoria SSD, ad esempio disattivando operazioni di deframmentazione o di prefetching.
- Secure Erase può, purtroppo, essere utilizzato solo per cancellare tutti i dati sul drive secondario Intel SSD.
Ciò significa che lo strumento non può essere utilizzato se, sulla SSD che contiene il sistema operativo.

3) Corsair SSD Toolbox, semplice e compatibile con tutti i modelli di dischi a stato solido, per visualizzare la temperatura in tempo reale, il modello e il numero di serie dell'SSD installato e per ottimizzare l'unità tramite l'esecuzione manuale del comando TRIM (Solo su Windows 7, Vista e XP).
Si può anche assegnare una piccola porzione di spazio dell'SSD al Controller SSD così da migliorarne le prestazioni.

4) Crucial® Storage Executive è stato progettato per ottimizzare i dischi SSD Crucial all'ultima versione del loro firmware, reimpostare la password di cifratura dell'unità e visualizzare la salute generale del disco.

5) Samsung Magician è probabilmente il migliore di tutti questi programmi, ma compatibile solo con i modelli Samsung SSD 840, 830, 840 EVO, 840 PRO e la serie 470.
Lo strumento permette di ottimizzare l'SSD per dare le massime prestazioni e la massima affidabilità e di aggiornare il firmware.
L'interfaccia utente del software è anche facile da navigare e utilizzare.

6) SanDisk SSD Dashboard consente di visualizzare il modello e il numero di serie dell'unità, aggiornare la versione del firmware e visualizzare la condizione attuale di salute del disco per farlo andare alla massima velocità supportata.
Lo strumento mostra anche grafici delle prestazioni e consente di eseguire il comando TRIM per liberare spazio sul disco.

7) Transcend SSD Scope per aggiornare il firmware della SSD Trascend, ottimizzare le prestazioni, con strumenti di diagnostica, possibilità di abilitare il TRIM e di clonare Windows e i dati da un vecchio disco al nuovo.

8) Toshiba SSD Utilities per migliorare le prestazioni delle SSD Toshiba, aggiornare il firmware dell'unità e cancellare in modo sicuro l'unità.

9) ADATA SSD Toolbox solo per SSD ADATA per visualizzare le informazioni di unità, avere strumenti per ottimizzare l'unità, aggiornare il firmware, diagnosticare e cancellare in modo sicuro l'unità.

10) Kingston SSD Toolbox consente di monitorare la salute delle unità, aggiornare il firmware, cancellare dati in modo sicuro e vedere altri dati tecnici.
Lo strumento supporta SSD SandForce-Kinston installati in modalità AHCI .

11) SSD Tweaker è un programma portatile, open source, per Windows XP, Windows Vista e Windows 7 e Windows 8.
Si possono modificare varie opzioni tra cui disattivando, ad esempio, quelle operazioni che ucciderebbero la memoria SSD ossia, la deframmentazione, il servizio di indicizzazione ed il prefetch.

12) SSD Fresh fornisce un'ottimizzazione automatica della SSD, disabilitando quei servizi che possono diminuire la vita della della scheda di memoria a stato solido e ne impediscono di essere veloce.
SSD Fresh richiede la registrazione con indirizzo Email ma è gratuito.

13) Per misurare le prestazioni di una scheda di memoria a stato solido, si può usare il programma portatile di benchmark (analisi comparativa) AS SSD Benchmark.
L'analisi delle prestazioni si basa sui parametri di velocità in lettura e scrittura e sul tempo di accesso al drive solido.
Questo strumento è utile per verificare il degrado della SSD nel tempo e per fare un confronto con SSD di altre marche, visualizzando i risultati dei test che lo sviluppatore del programma ha pubblicato sul proprio sito web.

In un altro articolo, c'è la guida di uso e ottimizzazione delle schede di memoria o memory card.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • kooma
    31/10/13

    Ciao, quale di questi programmi è consigliabile per un SSD Samsung con Windows 8?
    Grazie.

  • Claudio Pomes
    31/10/13

    segui i vari consigli d'uso e non ti serve alcun programma

  • Federico Firmani
    11/12/15

    Salve, con MAC sistema OSX, come funziona e lavora l'SSD? quali manutenzioni vi sono da fare?
    Grazie

  • Claudio Pomes
    12/12/15

    questo tipo di programmi sono utili su un PC a cui si cambia l'hard disk con un SSD, su un MAC già venduto con SSD non c'è nulla da ottimizzare, va già bene cosi

  • Luciano
    5/3/16

    Ho aggiunto al mio desktop Dell un secondo disco SSD sul quale ho trasferito W XT. Tutto bene. Adesso sull'HD mi trovo la partizione precedentemente occupata dal W XT definita "disco primario" che è vuota. La posso brutalmente cancellare oppure è meglio che ci trasferisca altre partizioni che ho sullo stesso HD?