Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Migliora la visualizzazione di testo e caratteri: ClearType

Ultimo aggiornamento:
Su Windows non ci sono tante opzioni per modificare il rendering del testo ossia il modo con il quale esso si vede e si legge sullo schermo.
L'unica opzione disponibile, oltre allo standard bianco e nero, è il Cleartype, una tecnologia sviluppata da Microsoft che rende più nitidi i contorni dei caratteri e migliora la leggibilità del testo sul monitor a cristalli liquidi (LCD).
Chi non ha la minima idea rispetto a quello che sto dicendo basta che guardi la pagina di Wikipedia con le figure riguardanti il Cleartype per capire di cosa tratta questo articolo.

Vediamo allora una nuova proposta di rendering del testo che può essere utilizzata per migliorare la leggibilità del testo sullo schermo.

Per impostare la tecnologia Cleartype e migliorare la leggibilità dello schermo su Windows basta andare nel Pannello di controllo > Aspetto e temi > Schermo e cliccare il link a sinistra "modifica testo Cleartype".
A quel punto si deve mettere la crocetta all'opzione del Cleartype e seguire la procedura guidata di configurazione seguendo le istruzioni sullo schermo e premendo su Avanti.
La procedura chiede di selezionare i riquadri dove il testo si legge meglio.
Alla fine, si ottiene l'ottimizzazione della visualizzazione di testo e caratteri in Windows.

Si può cambiare, in altro modo, il rendering dei caratteri sul monitor in Windows, scaricando il tool per Windows, Gdipp (ma ormai non è più aggiornato da anni).
Questo Gdipp è stato progettato per sostituire il rendering standard di Windows e per visualizzare i caratteri di testo scritto quasi come avviene su un Mac o su Linux.

Che questo diverso modo di visualizzare il testo sul monitor LCD sia meglio o no del Cleartype è del tutto soggettivo; a qualcuno penso possa piacere, ad altri no.
Personalmente lo sto usando da qualche giorno e mi sto trovando bene ma, come scritto nella pagina di download di Gdipp, non è detto che questo rendering funzioni correttamente su tutti i computer.

Guardando le figure qui sotto si può intuire la differenza che diventa poi più netta in base alla risoluzione e la qualità del monitor.
Cleartype:

Gdipp:

il rendering del testo Gdipp è offerto per computer a 32 bit e 64-bit e l'installazione si può fare su Windows 7 o Windows Vista.
Gli sviluppatori dicono che potrebbe anche funzionare su Windows 2003 e Windows XP ma affermano che la modalità di installazione di default potrebbe causare problemi di stabilità del sistema.

Gdipp può essere installato in tre modi diversi: come servizio che è la modalità consigliata e garantisce la migliore compatibilità con il sistema di rendering.
La modalità del Registro di sistema non è stabile, ma fornisce un migliore rendering del testo, mentre la modalità programma a me non ha funzionato correttamente.
Se lo si installa come servizio, Gdipp consuma una quantità trascurabile di memoria e si può attivare e disattivare andando sul menu Start > Esegui e scrivendo services.msc.
Nella lista di servizi si troverà Gdipp si arresta solo il renderer di testo per i programmi che vengono eliminati sul collegamento al programma.

Tutto sembra vedersi chiaro, leggibile e senza problemi di grafica:
Il testo verticale in programmi come PowerPoint sono resi correttamente e non vi è alcun problema tecnico riguardo i colori nella presentazione PowerPoint.
I sottotitoli in vari media player (SPlayer, KMPlayer ...) sono resi senza problemi.
I titoli delle finestre, anche con l'effetto Aero attivo si vede in modo corretto.
Qualcuno potrebbe notare uno sfarfallio quando si aprono documenti scritti nero su bianco come quelli Word, in questo caso conviene eliminare Gdipp ed attendere una versione più stabile.

Per come la vedo io, avere una possibilità di scelta è un bel passo avanti, quindi consiglio di provare questo nuovo modo di visualizzare testo e caratteri sul monitor LCD per poi decidere se era meglio prima oppure se tenere Gdipp installato.
Fatemi sapere come vi trovate.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)