Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

bloccare programmi Aggiornato il 17.12.14

Se per proteggere file e cartelle esistono tanti piccoli tool e software molto pratici e semplici, per bloccare i programmi e non farli utilizzare da altre persone può essere più complicato.
Si tratta di impostare il computer come se fosse uno di quei pc pubblici da internet point, dove tutto non si può avviare ed usare quasi nulla tranne internet.
Se quindi si utilizza un computer di famiglia per lavorare o giocare e non si vuole che un particolare programma venga aperto ed usato da un'altra persona, si deve creare un criterio di protezione, con password o senza.
Se un programma è protetto, solo gli utenti selezionati hanno accesso ad esso e possono avviare l'applicazione o l'eseguibile che per tutti gli altri diventa inutilizzabile.

Questo è ideale per computer di famiglia dove, ad esempio, bambini e persone inseperte non dovrebbero giocare con le configurazioni di applicazioni di lavoro oppure pericolose e non sicure.

1) Prima di tutto, riguardo le funzionalità di Windows, bisogna notare che su Windows 7, si possono proteggere singoli programmi dall'applicazione AppLocker.
Per abilitare Applocker bisogna impostare come automatico il servizio "Identità applicazioni" (per accedere alla lista servizi, Start > Esegui > Services.msc).
Applocker si trova andando su Start --> Esegui, scrivendo il comando gpedit.msc e, nella finestra di configurazione, andando al percorso: Configurazione computer \ Impostazioni di Windows \ Impostazioni sicurezza \ Criteri di controllo sulle applicazioni.
Da Applocker si possono creare nuove regole per gli utenti del computer, riguardo singoli eseguibili e, quindi, programmi.

2) App Admin è un piccolo tool portatile che blocca programmi ed applicazioni o eseguibili exe con un click, facilmente e immediatamente.
Basta trascinare il file di esecuzione sull'interfaccia di App Admin e poi cliccare sul pulsante "Riavvia Explorer" per vedere come viene cambiato il nome exe dell'applicazione vietata.
Provando ad aprire l'applicazione bloccata, si riceverà un messaggio di errore.
Non c'è nessuna password da mettere, basta solo bloccare e sbloccare dall'interfaccia del programma.

3) InstallGuard è un programma che rimane in esecuzione in background e protegge l'installazione e la disinstallazione di software richiedendo una password.
Questo strumento è progettato per impedire a software dannosi di potersi installare silenziosamente e senza permessi.

LEGGI ANCHE: Bloccare installazione e esecuzione di programmi non autorizzati

4) Una soluzione simile ad Applocker, ma slegata dai criteri di sicurezza utenti di Windows ( e quindi buono anche se c'è un solo utente), viene anche da un programma chiamato WinGuard Pro, che permette di bloccare con password un programma, una cartella, un disco, il task manager, l'esplora risorse di Windows e bloccare l'installazione di nuovo software.
La versione gratuita ha qualche limitazione ma, per il nostro scopo, va più che bene.

5) Smart-X Applocker è un piccolo tool che gestisce automaticamente i permessi di avvio dei file eseguibili dei programmi installati sul computer.
L'uso è molto facile e non c'è alcuna password da inserire.
Per aggiungere programmi da bloccare, si deve premere il tasto Configure e poi selezionare l'eseguibile, il .exe, da vietare.

6) Game Protector è un tool per Windows sviluppato per impedire l'accesso ai videogiochi su pc ma che impedisce l'avvio di qualsiasi programma ed eseguibile.
Questa volta si può impostare la password e si può anche nascondere il programma cambiandogli l'icona e rinominandolo temporaneamente.

7) Easyfilelocker permette di rendere inaccessibili o invisibili i file sul computer.
Dopo averlo installato, si deve avviare il programma, andare sul pulsante in alto System e impostare la password.
Premendo poi sul tasto + si possono aggiungere i file da proteggere che possono essere documenti, immagini, foto o anche programmi e link.
Per ciascuno di essi si può chiedere al programma di renderlo non apribile, nascosto, non cancellabile o non modificabile.
Per rimuovere il programma EasyFile locker, ci vuole la stessa passsword impostata prima.
L'unico inconveniente è che se si rende un file inaccessibile, scompare anche l'icona relativa e diventa difficile da riconoscere.

Se conoscete altri programmi fatemi sapere e, mi raccomando, se bloccate applicazioni e programmi sul pc, fare ben attenzione a non dimenticarsi del metodo usato.
In un altro articolo, più specifico, è scritto come proteggere la navigazione internet con password.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Un Commento
  • Anonimo
    28 mar 2012, 19:08:00

    vorrei un programma che mi blocca un programma tramite le firme digitali. cosi se si scarica non si apre grazie a questo x programma