Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Installare una VPN gratis con connessione diretta tra due pc o più computer

Data:
gbridge vpnAltro appuntamento con le reti VPN, o Virtual Private Network, che, stavolta detto in poche parole, permette di creare un ponte cosi le persone possono connettersi, in modo sicuro, al proprio desktop di casa o al computer di lavoro o ad un portatile o a qualsiasi pc, da qualsiasi luogo nel mondo utilizzando una normale connessione internet.

Se si lavora da casa, diventa cosi possibile collegarsi alla rete aziendale del proprio ufficio, tramite connessione diretta in VPN e si può avere accesso immediato alle e-mail, alle pagine web interne, alle unità di rete, e a tutto cio che sta ii ufficio, altrimenti disponibile solo dai computer all'interno dei locali dove si lavora.
Alcuni client VPN consentono inoltre la condivisione dello schermo e l'accesso remoto (vedere il desktop di un computer, stando davanti ad un altro) per facilitare la comunicazione ed il lavoro a distanza.

Installare una Virtual Private Network o VPN, gratuitamente, è possibile in diversi modi gia incontrati: LogMein Express, TeamViewer, Comodo VPN, Windows Live Mesh, Microsoft Shared View, CrossLoop, Ultra VNC, tutti metodi elencati nella pagina relativa al collegamento a distanza tra computer in desktop remoto e condivisione file.

Per tutti coloro che hanno bisogno di connettersi al computer di casa dall'ufficio o, viceversa, lavorare da casa sul pc di lavoro oppure se si dispone di un gruppo di amici e familiari con i quali si vogliono condividere file, foto, documenti e video, abbastanza frequentemente, è possibile installare gratis e in maniera semplicissima, un vpn virtuale tra tutti questi computer per creare una connessione diretta e una condivisione delle risorse, ovunque siano questi computer nel mondo, semplicemente tramite internet.

Mentre le imprese investono parecchi soldi in soluzioni VPN aziendali pagando, ad esempio, consulenti Cisco, noi (cioè io e voi) siamo in grado di creare una rete VPN in modo gratuito con Gbridge che funziona su Windows e si basa su un account Google o Gmail per l'autenticazione.
GBridge, come suggerisce il nome, è un ponte internet per accedere ai pc ovunque siano nel mondo.

Tutto è davvero semplice, veloce ed alla portata di chiunque, anche coloro che non hanno la minima idea di cosa significhi VPN.
Per essere terribilmente pratici e far capire a tutti cosa si sta facendo possiamo riassumere cosi: se installate il programma GBridge su due computer diversi, semplicemente entrando con un account Google sul programma, i due pc si vedranno tra loro e saranno connessi per scambiare file o per utilizzare, da uno dei due, anche l'altro.

Una volta che si installata questa applicazione GBridge, è sufficiente accedervi con l'account Gmail o Google Apps.
Di seguito si deve dare un nome, un hostname per quel computer in modo da renderlo riconoscibile da altre postazioni.
Il nome deve essere composta da non più di 8 caratteri contenere solo lettere, numeri e / o trattini.

Se si utilizza un servizio di DNS, come OpenDNS o Google DNS si può visualizzare un errore dicendo che interferisce con Gbridge.
È possibile aggiungere un'eccezione per Gbridge, o semplicemente dire a Gbridge di ignorare quel DNS.

Quello che si può fare tra i vari computer che si collegano alla stessa rete VPN è di condividere file e cartelle e di visualizzare il desktop di uno di essi in remoto e comandarlo a distanza.

Da GBridge è possibile condividere file e cartelle con gli altri utenti e chattare con loro tramite GTalk

Gbridge imposta una cartella condivisa di default i cui file all'interno diventano visibili a chi si connette; è possibile facilmente aggiungere altre cartelle dalla scheda SecureShare.
Se si seleziona una cartella si può scegliere con quali amici si desidera condividerla.
I file sulle cartelle condivise si possono visualizzare e scaricare in locale da altri pc.

Per accedere in remoto a un altro computer e usarlo come se ci si stesse seduti davanti, si può usare un client VNC integrato in GBridge, chiamato DesktopShare oppure si può usare il classico Desktop Remoto di Windows (sta in Start --> Programmi --> Accessori) che esiste soltanto su Windows Xp Professional, Vista Business e Windows 7 Professional, non quindi sulle versioni Home.

È sufficiente quindi selezionare l'opzione DesktopShare sul computer che si desidera controllare, fare clic su "Configura Gbridge DesktopShare", selezionare chi deve accedere a tale computer e aggiungere una password.
Le persone configurate possono ora accedere in remoto e controllare il computer.

In alternativa si potrebbe anche creare un account Google nuovo e usarlo su due computer, cosi il controllo remoto avviene senza DesktopShare.

Con Gbridge, è possibile sincronizzare le cartelle selezionate in modo che su tutti i computer collegati si vedranno sempre gli stessi file e le stesse versioni.
Questa opzione può essere utilizzato anche per fare dei backup su un computer remoto.
Diventa come avere un server a disposizione anche se i file sono salvati in locale sui vari pc connessi alla VPN GBridge.

Gbridge richiede Windows 2000, XP, Vista e Windows 7 e non c'è il supporto per i Mac o le macchine Linux.
L'applicazione poi utilizza driver non firmati e se sui sistemi a 32 bit non è un problema, su quelli a 64 bit diventa un blocco.

Gbridge è comunque una soluzione davvero brillante; tra le altre applicazioni che si possono fare c'è anche la possibilità di ascoltare musica mandando in streaming i file MP3 che stanno in remoto, si possono vedere foto slideshow e video sempre in streaming, senza scaricarli ed è possibile instaurare un collegamento a distanza per risolvere un problema sul computer di un amico senza dovergli andare a casa.

A lavoro poi diventa fantastico perchè non viene bloccato da router e firewall aziendali e permette di visitare siti web bloccati (tipo Facebook o i giochi online) usando il pc di casa per navigare su internet.

Download GBridge (usare il direct link).

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Emanuele
    17/7/14

    Resta il fatto che così comunque non sono delle vere VPN perchè anche se non c'è un passaggio intermedio, i servizi di terze parti si appoggiano sui loro server (vedi TeamViewer) quindi non ha la sicurezza di una vera VPN.
    Conviene creare un proprio router VPN personale per stare tranquilli.

  • Valerio Gabrielli
    28/12/15

    In effetti questo sistema è una sorta di Dropbox. Comunque sia torna utile.