Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Netbook ancora più veloci con Meego, alternativa a Windows sui mini portatili

Data:
meego per netbookSteve Jobs non sarà mai d'accordo con me (e per fortuna non leggerà mai questo blog) quando dico che un IPad è solo un oggetto da decoro e che un netbook che costa lo stesso prezzo offre certamente maggiori possibilità di utilizzo, alla stessa velocità.
I Netbook sono fantastici, piccoli, ultra portatili come un Ipad ma, soprattutto, dispongono di tastiera completa, ci si può lavorare come con un pc normale e supportano tutte le moderne tecnologie disponibili sui computer di oggi.

Su un Netbook si può installare un sistema Linux oppure si può usare Windows Xp o Windows 7 Starter i quali girano bene e sono veloci come sui pc normali.
Il valore aggiunto su un mini pc portatile si ha però suando si installano sistemi ultra leggeri, creati appositamente per i netbook.
Lo sviluppo di questa tipologia di sistemi operativi gratuiti è iniziato l'anno scroso e sta giungendo adesso a maturità.

Personalmente, dopo aver installato JoliCloud nel mio Eeepc, mi sono sentito come se avessi acquistato un computer nuovo di zecca, con prestazioni elevatissime e completo di tutto cio che mi serviva.
Un altro sistema operativo per netbook che attende la sua definitiva uscita è Google Chrome OS.
Un sistema più pesante (rispetto a Jolicloud) ma pure più completo e maturo è invece Ubuntu Netbook Remix.
Un terzo di enormi potenzialità e di cui sto per parlare è invece Meego, nato dalla fuzione tra Moblin (della Intel) e Maemo (di Nokia).

Meego 1.0 è ora disponibile per il download, in fase di test, non ancora pronto per un debutto ufficiale ma certamente da provare, almeno per vedere quello che può fare.

La cosa più impressionante di Meego è il tempo di avvio del netbook velocissimo.
Ci mette davvero 3 secondi ad avviarsi ed a caricare l'intero sistema operativo ed a rendere il computer portatile subito pronto all'uso.
Questo sistema inoltre è progettato per rendere un pc estremamente facile da usare e orientato alle applicazioni web.

La barra delle applicazioni rimane nascosta fino a quando l'utente muove il mouse nella parte superiore dello schermo: essa si compone di data e ora a sinistra, seguita da otto tasti principali e quattro strumenti di configurazione.
Da destra a sinistra, i pulsanti principali includono MyZone, Status, People, Internet, Media, Pasteboard, Applications e Zones.
I tasti di configurazione, sulla destra, mostrano la batteria, il volume, il Bluetooth e la connettività di rete.
MyZone è la parte principale di Meego, dove si vedono subito gli aggiornamenti sui social network, il calendario di Google Calendar con eventuali appuntamenti, le Email e i documenti.

La sezione Media comprende gli strumenti per ascoltare musica e per vedere video e film.
Il Music player è il software Banshee che è ottimo e si integra in Meego perfettamente.

Diversamente da Google Chrome OS, che non permette di installare altri programmi sul computer, Meego dà la possibilità di aggiungere nuove applicazioni in locale, che funzionano anche senza essere connessi a internet.

Il browser per navigare su internet è Google Chrome che è sicuramente più veloce di Firfox e Internet Explorer.

In linea generale l'interfaccia grafica è altamente efficiente e si può svolgere qualsiasi operazione con uno o due click, in maniera immediata, senza alcuna perdita di tempo.

Al di la del fatto che consiglio di provare Meego installandolo su una penna USB, c'è da dire comunque che, al momento attuale esso è pieno di difetti che non lo rendono pronto per un utilizzo giornaliero.
Bisognerà attendere che vengano corretti i numerosi bug e che venga reso più compatibile con i software esterni.
I problemi principali che ho notato sono: il difficile supporto driver per le schede Wifi di qualsiasi tipo esse siano; il fatto che non riproduca la musica mp3 o i film divx perchè mancano i codec audio e video e la mancanza di supporto per gli hard disk esterni formattati in NTFS.

Non voglio dire che, per ora, Meego sia una chicca solo per smanettoni ed esperti informatici; esso si può scaricare ed installare su una normale penna USB e può essere provato sul netbook di chiunque sia curioso di vedere le potenzialità di sistemi di questo tipo.

È possibile scaricare Meego da qui, con o senza Chrome.
Sul sito ci sono le istruzioni (in inglese, da tradurre con Google Translate) per installarlo su una penna USB da 1 GB, da Windows, da Linux o da un Mac.
Non tutti i netbook sono ancora supportati da Meego ma nulla vieta di provare.

Come detto sopra, se siete alla ricerca di un sistema operativo più veloce di Windows da mettere sul proprio netbook, per il momento, il migliore è senza dubbio Jolicloud.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)