Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Mettere in risalto un colore in una foto, convertita in bianco e nero

Data:
Con Tintii si può convertire una foto in bianco e nero e mettere in risalto un colore in una sua parte
colore in risaltoTornando a parlare di fotoritocco ed effetti di modifica sulle fotografie digitali, vediamo come è possibile trasformare una foto in bianco e nero, mettendo in risalto uno o più colori all'interno dell'immagine.
Si tratta quindi di convertire la foto con un filtro bianco e nero (cosa fattibile con qualsiasi programma sfogli immagine) ma avendo anche a disposizione la scelta di far comparire un solo colore, mettendolo quindi in risalto rispetto agli altri che rimangono grigi.

Questa è una di quelle operazioni che gli esperti di Photoshop o Corel Paint Shop Pro sanno sicuramente fare ma non è una cosa semplice per tutti coloro che non vogliono spendere soldi e cercano un programma gratuito.
Il programma gratis per questa modifica sui colori, per fortuna, esiste, è facilissimo da usare, fa tutto in modo automatico anche se il risultato dipende molto dalla foto di partenza.
Non si può infatti pretendere un risultato eccellente sotto ogni punto di vista e sempre, sia perchè trattasi di un programma gratuito, sia perchè è del tutto automatizzato che non richiede conoscenze tecniche e informatiche di manipolazione fotografica.

Tintii è un filtro fotografico che consente di implementare la selezione dei colori sulle foto convertendo l'immagine in scala di grigi con l'eccezione di alcuni singoli strati di colore che rimangono illuminati.
Tint Photo Filter, riesce a suddividere automaticamente la foto in strati diversi, ciascuno dei quali ha un colore in risalto.
Dopo averlo scaricato e installato, si preme su Open per caricare la foto da trasformare.
Si potrà vedere subito la foto trasformata e poi quattro riquadri sulla sinistra che sono le varie suddivisioni create.
Ogni riquadro ha un colore in risalto quindi, accendendo e spegnendo questi riquadri si può decidere quale di essi far risaltare e quale invece deve rimanere grigio.
Si possono aumentare i riquadri per cercare una migliore definizione premendo sul valore Thumbs.
Tramite le quattro leve in alto a destra (Decay e Edge) invece si può ritoccare la distribuzione del colore scelto cercando quindi di ridurlo o aumentarlo di intensità, nelle zone della foto in cui esso dovrebbe comparire oppure no.
Il risultato finale, se la foto lo permette e non ha troppe variazioni di uno stesso colore è che un oggetto all'interno della foto rimane colorato mentre tutto il resto è in bianco e nero sullo sfondo.
Si possono cosi illuminare, ad esempio, le labbra in una foto, oppure i capelli o un oggetto particolare e significativo che si vuol rendere più evidente.
La tecnica del risalto colore infatti è particolarmente utilizzata nelle pubblicità.

Tintii nasce come programma opensource ed è rimasto gratuito anche se proposto come dimostrativo.
La casa che lo distribuisce infatti commercializza Tintii come plugin per Photoshop o Corel Paint che, per essere abilitati, richiedono l'acquisto della licenza.
Noi che non siamo dei professionisti del fotoritocco e non usiamo Photoshop, rimuoviamo dall'installazione i plugin e possiamo usare Tintii senza limitazioni per rapidi ritocchi e per creare effetti sulle immagini che, a volte, possono dare grandi soddisfazioni.
Sperimentando e giocandoci un po' si riescono ad ottenere ottimi risultati.

Tintii si può quindi scaricare dal sito ufficiale per Windows, Linux e Mac oppure dal sito Sourceforge nel quale esistono più versioni a seconda del sistema operativo usato (anche per i 64 bit).

Un programma alternativo, simile e completamente gratis per mettere in risalto i colori in una foto è invece Leaf di cui ho parlato nell'articolo sui programmi Windows per modificare le foto in stile Instagram.

Un altro programma davvero facile da usare è Photofiltre, in cui basta aprire una foto, selezionare uno o due colori da mantenere e poi premere il tasto di esecuzione in alto per trasformare tutti gli altri colori dell'immagine in bianco e nero.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)