Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Salvare le Email Gmail in un backup online

Data:
Modi di fare il backup di Gmail sul PC o su un altro servizio online di posta elettronica
backup gmailSe si desidera eseguire il backup dei messaggi di posta elettronica da Gmail al proprio computer, si può attivare l'accesso POP3 dalle impostazioni di Gmail e quindi utilizzare un desktop client di posta per scaricare una copia di tutti i messaggi Email dal servizio online di Google, sul pc.
Tutto molto facile ed anche abbastanza veloce, senza usare strani software come quel Backup Gmail che si trova facilmente su internet.
Come gia visto, tra i migliori client per gestire e leggere le Email, ci sono programmi famosi come Windows Live Mail (ex outlook express), Microsoft Outlook (da Office) e Mozilla Thunderbird.

In questa occasione vediamo invece come fare il backup online di tutta la posta Gmail su un altro sito web, senza usare un client di posta elettronica e senza quindi installare nulla sul computer.
Praticamente si tratta quindi di fare una copia della casella di posta di Gmail, su un'altra casella di posta elettronica online.
I motivi per cui si può voler fare questa cosa che, a prima vista, sembra essere inutile sono principalmente tre:
1) Se l'account Gmail principale viene hackerato e quindi se la password di accesso viene rubata e cambiata, si potranno comunque leggere le e-mail passate.
2) Se un messaggio importante venisse cancellato per errore, ci sarebbe comunque la possibilità di recuperarlo.
In realtà questa funzione diventa disponibile se si utilizzasse il servizio a pagamento Google Apps Premier.
3) Se si utilizza Gmail per lavoro ed esso non fosse accessibile (a volte capita anche se per brevi periodi), sarà comunque possibile leggere e rispondere alle email arrivate prima dell'interruzione.

Il backup online dei messaggi email di Gmail si può fare in diversi modi tra cui 4 che, oltre ad essere gratuiti, mi sono sembrati i più semplici.

1) Gmail stesso consente di scaricare l'intero account Gmail, rubrica e messaggi, sul PC.

2) Con Gmail si può importare la posta elettronica di un altro account.
La mossa migliore allora è andarne a creare uno nuovo, recarsi al menu Impostazioni -> Account e Importazione -> Controlla la posta con POP3 -> Aggiungi account e-mail POP3 e inserire l'indirizzo email dell'account Gmail principale di cui si vuole fare la copia di backup.
Nel giro di un'ora o poco più, il programma Mail Fetcher importerà tutti i messaggi dall'account Gmail principale, copiandoli sul nuovo account "di riserva".
L'unica cosa che non va bene è che non vengono importati i messaggi di posta gia letti e nemmeno quelli che erano gia stati scaricati con un altro client di posta elettronica.
Se fosse stato tutto regolare e completo non ci sarebbe stato bisogno di trovare altre soluzioni.

3) Una terza alternativa è di passare tutta la posta elettronica da Gmail a Outlook.com come spiegato in un altro post.

4) Fare il Backup di Gmail o altre webmail salvando i messaggi sul computer

5) Il problema comune alle soluzioni sopra è che non hanno opzioni di personalizzazione: fanno il backup completo dei messaggi, senza possibilità di limitare il processo di copia e trasferimento soltanto in base alle cartelle o etichette usate.
Se quindi in Gmail sono conservati tantissime mail e ci si è organizzati per distinguere, in cartelle separate, quelle più importanti, se si vuol fare il backup solo di queste, si può usare Backupify.
Backupify è un famoso servizio online che consente di creare una copia online di backup di Twitter, Facebook, Gmail, Flickr, Picasa ed altri.
Prima era gratuito, ora si può usare il servizio gratis solo in versione prova e consente appunto di importare le Email ricevute in Gmail, in base alla cartella o etichetta utilizzata.
I messaggi vengono memorizzati online come file .eml che si possono poi scaricare su pc e leggere con Outlook oppure direttamente da Internet Explorer (o altri browser) modificando l'estensione .eml in .mht.
Backupify viene incontro anche ai più scrupolosi che avevano storto la bocca vedendo che TrueSwitch voleva sapere le password degli account.
Siccome supporta XOauth (una specie di Facebook Connect), è possibile condividere le informazioni dell'account Google, senza condividere le credenziali.
Anche se il sistema di salvataggio dei messaggi non è dei più comodi, c'è comunque il vantaggio di poter scegliere quali messaggi importare.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)