Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Modificare gli screensaver di Windows

Ultimo aggiornamento:
modifica screensaver Gli Screensaver sono un qualcosa di storico nel campo dell'informatica di intrattenimento perchè sono sempre stati ricercati assiduamente da tutti, fin dall'avvento di Windows 95.
Se, un tempo, avevano una effettiva utilità e preservare gli schermi dei monitor, per far si che non si rovinassero e non rimanessero immagini fisse in sovraimpressione, oggi sono puramente una forma d'arte e un modo per personalizzare il proprio pc.
Siccome piacciono sempre molto, cercare di scaricare begli screensaver gratis da internet è un lavoro faticoso ed anche pericoloso perchè, facilmente, dietro la promessa di uno screensaver gratuito, c'è anche un virus o un qualcosa di dubbio.

A sottolineare la popolarità degli screensaver, si può notare come essi siano presenti in qualsiasi cellulare o smartphone e che siano stati migliorati e resi più belli graficamente dalla Microsoft, prima in Windows Vista e poi in Windows 7.
A proposito di questi due sistemi operativi, vediamo adesso il modo per modificare le impostazioni degli screensaver predefiniti e preinstallati, quelli che si trovano di default sul sistema operativo.

In questo blog ho dedicati diversi articoli a questo argomento, trovando come scaricare screensaver e sfondi ipnotici e dove scaricare screensaver animati gratis.
La soluzione migliore, secondo me, è creare il proprio screensaver personalizzato con foto ed immagini oppure facendo partire un video sullo sfondo del desktop.

In Windows 7 e Windows vista, grazie ad un programmino gratuito e alcune modifiche del Registro di sistema, si possono modificare le opzioni degli screensaver predefiniti.
Intanto, gli screensaver si trovano premendo col tasto destro del mouse, andando su "Personalizza" e premendo sul link "Screensaver" in basso a destra.
Nella scelta, da un menu a tendina, si trovano, oltre a quello delle foto, anche alcuni salvaschermi molto carini come le bolle, i nastri ed i poligoni tridimensionali.
Se, per ciascuno di essi, si prova a premere il tasto "Impostazioni", si riceve il messaggio che non esistono opzioni per questo screensaver.

Beh questo tecnicamente non è vero perchè, se si va a scavare nel registro di sistema, si trovano dei parametri che, se modificati, andrebbero ad alterare il comportamento delle animazioni.
Siccome modificare lo screensaver da registro può diventare complicato, qualcuno ha sviluppato il tool con interfaccia grafica che consente di regolare i parametri, senza difficoltà.

Winaero Screensavers Tweaker si può scaricare gratis e avviare, senza installazione.
Questa applicazione consente di personalizzare le impostazioni del Registro di sistema relative agli screensaver, graficamente e funziona benissimo in tutte le edizioni di Windows 7 e Windows 8, comprese le versioni 64 bit.
Ogni volta che si modificano i parametri, si deve premere su Apply per salvare la nuova configurazione mentre per vedere l'anteprima bisogna tornare alla schermata di scelta dello screensaver in Windows 7 o Vista e premere su "Prova".

Con questo Screensaver Tweaker è possibile modificare una grande varietà di impostazioni per gli screensaver predefiniti Bolle, Nastri, Poligoni in Windows 7 e per Aurora di Windows Vista.
Funziona anche su Windows XP nel caso si installassero questi screensaver.
Il migliore di tutti questi è certamente le Bolle per il quale si possono scegliere tutta una serie di modifiche che vanno dalla trasparenza, alla velocità, alla dimensione delle bolle.

Se si vuol tornare indietro e ripristinare gli screensaver originali, si può premere il tasto "reset to defaults" sul Tweaker.

Tanto per completezza di informazione, possiamo andare a vedere come lavora questo programma e come si potrebbero fare le stesse modifiche agli screensaver predefiniti, manualmente, dalle chiavi di registro.
Digitare Regedit nella casella di ricerca dal menu Start, e nell'albero del Registro di sistema di Windows, andare al percorso:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\Current Version\Screensavers
Da qui si possono scorrere i vari screensaver ed aggiungere, per ciascuno, una o più chiavi DWord.
Ad esempio, per Bubbles, premerci sopra e poi, nella parte destra vuta, premere col tasto destro, scegliere "nuovo" -> DWORD" ed aggiungere:

MaterialGlass: 1 fa la trasparenza 0 no.
Radius è un numero tra 1090000000 and 1130000000; più alto è il numero, più grosse sono le bolle.
ShowBubbles: 0 mostra lo schermo nero, 1 lascia il desktop sullo sfondo
ShowShadows: 0 è senza ombre, 1 con ombre vicino le bolle.
SphereDensity: è un valore da inserire tra 1000000000 a 2100000000; più è alto, più bolle ci sono sullo screensaver.
TurbulenceNumOctaves: è unnumero da 1 a 255; più è alto più rapidamente le bolle cambiano colore.

Nastri (Ribbons)
Blur: 0 per impedire ai nastri di scomparire, 1 per farli andar via dopo pochi istanti.
Numribbons: un numero da 1 a 100; più alto è il numero, più nastri ci sono sullo schermo.
RibbonWidth: immettere un numero da 1000000000-1080000000; maggiore è il numero, più spessi i nastri.

Anche se gli screensaver di default sono carini, possono essere noiosi dopo un po' con le loro impostazioni predefinite, ma, con queste modifiche, si possono ricreare screensaver personalizzati.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)