Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

blocco browser webDopo aver visto come sia possibile proteggere con una password la vista su file, cartelle e programmi, in un computer condiviso con altre persone (come un pc di casa) oppure su un portatile, potrebbe essere utile proteggere con password anche la navigazione internet.
Ci sono tre principali motivi di fronte a questa scelta:
1) Perchè non si vuole lasciare ad un bambino la libertà di visitare qualsiasi sito internet senza alcun controllo.
2) Perchè una persona può avere tutte le password ai servizi su cui è iscritto (Google, Yahoo, Windows Live, Gmail ecc.) e non vuole che gli altri che usano lo stesso computer, possano spiare le cose private.
3) Perchè magari non si vuol far vedere agli altri la cronologia dei siti visitati.

Comunque, qualsiasi sia il motivo per creare un blocco, la soluzione migliore è quella di impostare, su un pc Windows, un account per ogni persona che utilizza il computer cosi ciascuno avrà le proprie impostazioni internet personalizzate, con i propri preferiti e le password salvate sul proprio profilo.
Nel caso questo non si voglia fare e si preferisca un pc libero, con un solo accesso, magari anche senza password oppure se si avesse bisogno di un blocco temporaneo da attivar all'occorrenza, vediamo come creare una password per l'accesso ai browser Internet Explorer, Firefox e Google Chrome.

1) Con Internet Explorer non c'è una possibilità di proteggere il browser all'apertura del programma in modo comodo.
Non ho trovato infatti programmi gratuiti di blocco che funzionino in modo tale da presentare una richiesta di password all'avvio del browser Microsoft.
Quello che invece si può fare con Internet Explorer è di usare una funzione di sicurezza integrata nel programma che chiede si la password all'inizio, ma la chiede anche ogni volta che si visita un sito internet nuovo.
Andando su Strumenti --> Opzioni Internet --> scheda Contenuto si può premere il pulsante "Attiva" che sta sotto la voce "Contenuto Verificato".
Nella schermata successiva, si deve andare sulla scheda Generale dove si può impostare la password.
Come si potrà notare, nelle altre schede si può fare la lista di siti liberi oppure si possono impostare i sistemi di classificazione dei siti in base alla loro pericolosità.
All'avvio di Internet Explorer ora, viene chiesto l'inserimento della password, la si scrive e poi si può scegliere se consentire sempre la visita di quel sito web oppure se solo in questa occasione.
Questa protezione quindi è valida soprattutto per creare una limitazione personalizzata di siti web che si possono navigare ed è utile nel caso si voglia proteggere un bambino dai siti pericolosi.
In un altro articolo ho scritto metodi più efficaci per proteggere non solo i bambini ma anche noi stessi dai pericoli di internet.

2) Con Firefox si può avere un sistema molto più flessibile e utile.
In firefox c'è gia la possibilità di poter proteggere con password le login ai vari siti le cui credenziali sono state salvate nel browser con la funzione "ricorda".
Andando in Strumenti --> Opzioni -->scheda Sicurezza, si può selezionare la password principale che protegge tutte le altre memorizzate per entrare nella posta elettronica, in Facebook o altri siti con login.
Le password rientrano nella funzione Firefox Sync che permette di recuperarle anche su altri computer.
Per proteggere e bloccare interamente il browser in modo che senza sapere la password non si possa navigare il web, si deve installare un addon chiamato ProfilePassword.
In alternativa si può anche usare l'estensione Advanced Firefox Lock

3) Con Google Chrome si può proteggere l'accesso ai siti web usando la sincronizzazione delle password dietro un account Google.
Con l'estensione Browser Locker infatti si aggiunge una componente gestibile da Strumenti --> Estensioni --> Chrome Lock che consente di impostare una password.
Dopo aver chiuso Chrome, alla successiva riapertura, verrà richiesta questa password.
Per bloccare e sbloccare il browser, si può premere la combinazione di tasti Ctrl-Shift-L.

Un'altra ottima estensione per proteggere Chrome con password è Simple Startup Password.

Se conoscete altri sistemi di protezione per internet, fate sapere.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.