Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

antivirus free italianoUno dei primi articoli che scrissi in questo blog era relativo a quali fossero i migliori antivirus in generale, sia che fossero a pagamento che con licenza free e quindi gratuiti.
In quella pagina, la mia opinione ruotava intorno al duo Nod32 e Kaspersky come migliori in assoluto e Avira come migliore antivirus free.
Nei commenti a quell'articolo ho avuto modo di notare notevoli apprezzamenti verso prodotti di sicurezza che, fino ad allora, avevo forse sottovalutato come, ad esempio, BitDefender (best antivirus 2009), G-Data, F-Secure ed anche il vecchio Norton che, nelle ultime versioni, è tornato ad essere una efficace protezione.

Gli antivirus free oggetto di questo articolo e migliori in assoluto sono i soliti noti: AVG, Avira, Avast e poi l'antivirus Microsoft MSE a cui si deve aggiungere il meno noto ma grande forse più degli altri, Comodo, vincitore di diversi premi.

Si dice, in tanti blog e siti che trattano l'argomento in modo superficiale, che un antivirus gratuito sia identico a quelli a pagamento e che cambia soltanto la velocità con cui vengono sviluppati gli aggiornamenti di protezione (o forse non dicono nemmeno questo...).
Il fatto è che tutti gli antivirus gratuiti (tranne MSE) hanno una versione free essenziale ed una versione a pagamento completa di tutte le protezioni possibili per il computer.
Quindi, non ha alcun senso paragonare, ad esempio, il pluridecorato e miglior antivirus 2009 BitDefender con Avira free, semmai lo si può paragonare con l'Avira versione completa e scoprire così che, se pure uno è meglio di un altro, la distanza non è poi cosi lunga.
In sostanza quindi, gli antivirus a pagamento offrono certamente una protezione più completa possibile sul pc, contro ogni tipologia di minaccia mentre con gli antivirus free, in generale, bisogna anche dotarsi di altri programmi, tra cui un antimalware per rimuovere infezioni più nascoste, un firewall, un filtro antispam, un controllo per i siti internet.

Allora, il consiglio qual'è?
Siccome, come più volte detto, la sicurezza del pc e la possibilità che ci siano infezioni o che vengano rubati dati, dipende soprattutto dall'attenzione di noi stessi, conviene farsi un esame di coscienza prima di decidere quale antivirus mettere.
Se si sa gia di non essere bravi col computer, di non saper riconoscere i malware dai programmi normali, se si clicca spesso a caso su internet, se si dice sempre di SI ad ogni avviso che appare, se si a a navigare su siti pericolosi alla ricerca di crack, scommesse o siti per adulti, se si installano programmi senza considerare che spesso c'è lo sponsor sotto, insomma se ci si rende conto di non essere o di non volere stare dietro alle questioni informatiche e si desidera una protezione preventiva totale, la scelta migliore che si può fare è un antivirus a pagamento nella sua versione completa.
In questi casi, va bene uno qualsiasi di questi nomi: BitDefender, Kaspersky, Eset Nod32, Norton, GData, FSecure, TrendMicro e poi le versioni complete di AVG, Avira e Avast.
I prezzi, in genere sono sempre tra i 30 ed i 60 Dollari a licenza che, generalmente, va rinnovata ogni anno.
Chiaramente, il discorso, se si parla a livello di aziende o uffici, è obbligatorio verso una di queste suite di sicurezza a pagamento.
Credetemi, con gli antivirus non conviene proprio stare a risparmiare pochi spicci per poi ritrovarsi problemi grossi.

Nel caso in cui invece vi considerate abbastanza bravi nell'uso del pc, siete disposti ad aggiornare anche manualmente gli antivirus ed i software di sicurezza, siete prudenti nell'installare programmi, nel navigare su internet, nel installare applicazioni Facebook, nell'accettare allegati via mail o via Messenger, non avete bisogno di supporti esterni, vi aggiornate spesso sui blog alla ricerca di strumenti di sicurezza, avete la pazienza di fare scansioni manuali almeno una volta al mese e non avete, sul computer, dati di importanza nazionale, siete consapevoli che se prendete un virus, la colpa è vostra, allora, potete usare un antivirus free, affiancandolo con uno strumento di scansione malware tipo NoVirusThanks, mettendo un firewall free come Comodo firewall.

Altra questione importante è quella della lingua.
Spesso su internet si vanno a cercare antivirus in italiano.
Allora, a meno che non si va a dare retta l tipico amico esperto che consiglia l'improbabile e lo sconosciuto, gli antivirus famosi e migliori sono tutti in Italiano, quelli a pagamento sicuro perchè sono aziende ricche e importanti, quelli gratis, se si parla di quelli famosi, pure.
Nel caso degli antivirus free migliori che ho citato sopra, solo Comodo Antivirus è in inglese; gli altri, AVG, Avira, Avast e MSE, sono in tutte le lingue, compreso l'italiano.

Nel dettaglio, le differenze tra questi 5 antivirus gratis e free, sono:

1) Avira Antivirus Free è il migliore antivirus free in italiano perchè offre una protezione real time che sta al livello di quelli a pagamento.
A volte soffre un po' per la segnalazione di falsi positivi, ossia segnala virus inesistenti ma in questi casi, meglio sbagliare per eccesso che per difetto.
Il database delle firme dell'antivirus, ossia le protezioni, vengono aggiornate ogni 24 ore quindi non ci sono rischi di essere beccati dall'ultimo virus uscito dalla Russia o dalla Cina.
Avira pesa poco sulle risorse, non occupa troppa cpu e ram e protegge senza farsi notare come deve essere.

2) MSE 2.0 o Microsoft Security Essentials è l'antivirus di Microsoft che è gratis per tutti, a meno di avere la licenza di Windows, Xp, Vista o Windows 7.
Su MSE ho scritto una recensione completa dove sottolineavo la sua bontà, l'efficacia della sua protezione e il bassissimo consumo di risorse che prende.
Il difetto sta nell'aggiornamento che è legato ai Windows Update e, a volte, non è immediato.
Al momento, se può interessare, MSE è l'antivirus che ho sul mio vecchio computer e, anche se io sono della categoria fai date e sii prudente, in 4 mesi non ho mai beccato infezioni e tutti i rischi di virus mi sono stati notificati subito, senza che si insinuassero all'interno del sistema.

3) Avast è l'antivirus free in italiano salito alla ribalta in questi ultimi mesi perchè è stato scelto da Google ed era anche incorporato tra i software del Google Pack.
Se Google dice Avast, magari ha ragione, in fondo Google è la web company più potente al mondo quindi io davvero non posso contestare.
Si tratta di un programma molto leggero e veloce nelle scansioni, con protezione real time, su tutti i programmi ed anche sulla casella di posta elettronica.
gli aggiornamenti sono davvero frequenti e questo dimostra l'ottimo lavoro, pronto dei suoi sviluppatori.

4) AVG free antivirus, sempre in italiano è un antivirus molto usato e molto famoso in Italia.
A me, lo dico subito, non è mai piaciuto; dicono che tra i suoi pregi c'è la semplicità, ma non è che gli altri siano diversi dico io.
Si installa, si clicca sempre su Avanti, si riavvia il pc ed ecco che il computer è protetto; tutti gli antivirus sono cosi altrimenti non sarebbero dei buoni programmi.
La versione free di AVG offre qualche strumento in più rispetto ai colleghi, con un antispyware integrato (non eccezionale per la verità).

5) Comodo Internet Security non è un antivirus in italiano ok, ma se la questione lingua non vi blocca, mi sento senza alcun dubbio di votare Comodo come migliore suite free di protezione del computer.
Comodo è l'unico che offre un completo strumento di protezione gratis, con antivirus, antimalware e firewall di ottimo livello.

6) Il sesto antivirus gratis in italiano è il meno conosciuto ThreatFire di cui parlai qualche tempo fa.
Questo in realtà non è un antivirus normale ma un integratore che aumenta la potenza dell'antivirus gia presente e ne aumenta le prestazioni e la sicurezza.
ThreatFire lavora benissimo con Avg, Avast e Avira.

Per chiudere, mi raccomando, non fate esperimenti con questi programmi provando cose non consigliate dagli esperti e, soprattutto, non installate i falsi antivirus!


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
3 Commenti
  • Anonimo
    01 ago 2011, 04:06:00

    Vorrei un consiglio: ho un pc WinXp un pò vecchio ormai che ha poca RAM (512MB). Purtroppo ho dovuto disinstallare un antivirus a pagamento perchè richiedeva più ram quindi sono alla ricerca di uno più leggero ma è difficile trovarne uno!!!...ho installato per ora Avira, ma anche questo consuma abbastanza memoria, come devo fare???

  • Claudio Pomhey
    01 ago 2011, 08:51:00

    Scarica MSE di Microsoft http://www.navigaweb.net/2007/12/mse-20-miglior-antivirus-gratuito-per.html

  • Lulu Mesnita
    18 lug 2013, 17:36:00

    ciao,claudio.ti ringrazio per il tuo aiuto a capire certe cose sul computer.veramente,da quando ho scoperto il tuo sito,non passa un giorno senza dare un occhiata.secondo il mio parere,hai confermato avira come il miglior antivirus.per quanto riguarda AVG,ho sempre avuto anche io come te una certa antipatia,non so perche.comunque,resto un tuo ammiratore.grazie.