Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Applicazioni virus su Facebook e notifiche false o finte da ignorare ed evitare

Ultimo aggiornamento:
applicazioni virus su FacebookInutile stare a discutere se Facebook è uno strumento utile oppure se è soltanto una perdita di tempo in cui si ricevono virus, dove si viene cancellati all'improvviso, dove la password viene rubata e dove la propria privacy viene irrimediabilmente invasa da tutti.
Il fatto è che un sito come Facebook, essendo diventato cosi popolare, viene usato da tutti, anche da coloro che a mala pena sanno cosa significano parole come browser web e social network.
Succede cosi che approfittare di loro diventa facile e Facebook si trasforma in un portale di informazioni illimitate da rubare oppure una porta spalancata per diffondere virus.

Proprio ieri ho visto arrivarmi una pioggia di notifiche che mi invitavano a installare una applicazione chiamata Official Activation che diceva: " Attenzione, il tuo account Facebook potrebbe essere disattivato. Clicca qui per Verificare il tuo account".
Un'altro giorno arrivò quella "Scopri chi entra nel tuo profilo" poi "Vedi chi ti blocca in Facebook" o ancora: "Attiva lo stato invisibile nella chat", "Vedi i profili di tutti senza essere amici", "Facebook diventa a pagamento" e non dimentichiamo anche "Modifica Facebook facendolo tornare come era prima" e se lo puoi fare solo se inviti tutti gli amici.
Insomma, ce ne sono veramente tante di applicazioni di questo tipo e sono sempre tutte delle bufale di spam, a volte molto pericolose.

Malware, virus e infezioni di vario genere sono su Facebook sotto forma di applicazioni "maligne" che possono manipolare il tuo account o fare spam su quello degli amici.
Essendo Facebook cosi tanto frequentato, la gente approfitta del fatto che tanti ignorano come funziona internet e accettano qualsiasi cosa.

Oltre a quelle tipologie viste prima, molte di queste applicazioni sembrano anche essere completamente innocue.
notifiche falseIn effetti alcune sono progettate specificamente per imitare l'aspetto delle applicazioni standard di Facebook come, ad esempio, le notifiche false e finte di commenti su foto o sugli interventi scritti in bacheca e quelle del tipo "Like it" o "mi piace", quella del tasto "non mi piace"
E 'naturale essere curioso quando qualcuno mette la tua tag su una foto o commenta il proprio stato, quindi il primo istinto è fare clic sul link prima di pensare a cosa può portare.
Purtroppo non tutti possono sapere che per le funzioni standard di Facebook non è necessario aggiungere una nuova applicazione o dare nuovi permessi.

Una volta che un malware Facebook dannoso o applicazione virus è stata approvata, molte cose possono accadere.
Nel migliore dei casi l'applicazione invierà messaggi di spam agli amici e si tratterà solo di un lieve fastidio.
Nel caso peggiore però il malware potrebbe rubare le informazioni personali, monitorare la tua attività, rubare la password di accesso e diffondere virus e trojan ai tuoi amici (usando la tua identità).

Non è facile riconoscere le applicazioni buone da quelle cattive ma con un pò di buon senso e abitudine, si riescono facilmente ad intuire.
Se mi seguite un attimo, cerchiamo di imparare a prevenire problemi, a evitare le applicazioni virus ed a rimuovere il malware una volta che sei stato infettato.

Un esempio di Facebook malware che ho trovato di recente sono le notifiche false del tipo: "tizio ha postato qualcosa sulla bacheca" oppure "ha aggiunto un video su di te" o, ancora "Ha commentato la tua foto" e "Ha commentato il tuo post", "Piace il tuo post"
Si noti che l'icona accanto a questo tipo di notifiche sembra strana, a volte vuota.
Molte applicazioni più subdole però utilizzano icone di notifica standard che le rendono difficili da individuare.
Molto spesso però sono scritte in inglese dunque, se si ha l'account in italiano, per queste notifiche di foto, video e commenti, non ci dovrebbero essere parole in altre lingue straniere.

Queste applicazioni, in genere, portano nomi senza pretese come "Commenti" o "Livefeed" che suonano abbastanza simili a quelle attualmente utilizzate su Facebook.
Se si fa clic su una notifica si entra in una pagina con la richiesta per l'accesso al tuo profilo.
A questo punto il fatto strano è palese: Se è una notifica standard di Facebook, perchè vuole ancora che dia il consenso?

Se vedi una notifica sospetta e vuoi verificare la sua legittimità c'è un metodo molto semplice.
Basta premere sul tasto in alto a destra "Profilo", guardare la tua bacheca e cercare la notifica.
segnala spam applicazioneSe questa non ci fosse, allora si tratta di una applicazione non vera e pericolosa.
Andando poi su "Vedi tutte le notifiche" dal pulsante del mondo accanto alla barra di ricerca in alto, si potranno selezionare e deselezionare i vari avvisi e, per quelle rimosse, appare un messaggio da cliccare per segnalare lo spam.

Se è successo di fare clic su un link strano apparso su Facebook oppure se hai accidentalmente consentito un'applicazione che sembrava essere dannosa, procedere come segue per revocare l'accesso e proteggere il tuo account.
Fare clic sul pulsante Impostazioni Applicazioni, nel menu Account in alto a destra.
Cercare di individuare l'applicazione sospetta e cliccare sulla X a destra per rimuoverla del tutto.
L'applicazione adesso non sarà più in grado di interagire con il tuo profilo.
Per maggiori dettagli leggi anche come rimuovere le applicazioni Facebook che rubano dati e informazioni

Scorrete immediatamente, adesso, l'elenco delle applicazioni che avete installato in passato e rimuovete tutte quelle che non avete mai usato o che non sapete a cosa servano.
Se vedete notifiche false o sospette arrivarvi dagli amici, è possibile bloccare manualmente l'applicazione ed assicurarsi che non si venga infettati nemmeno accidentalmente.
Per fare questo, andare sulla pagina principale dell'applicazione (sempre senza dare il consenso all'uso, si clicca sul nome che sta dopo le parole "Se consenti l'accesso a") e fare clic su Blocca Applicazione e poi, premere su "Segnala Applicazione" in basso a sinistra per denunciare il sospetto.

Una guida completa per tutte le tipologie di inganni e truffe Facebook è in un altro articolo.

Bisogna quindi fare sempre attenzione ed usare Facebook senza superficialità, non tanto perchè poi qualcuno legge quello che scrivete ma proprio perchè sennò si infetta il pc e tocca riformattare tutto a causa dei virus.
Non date mai per scontato i link e i messaggi di amici sconosciuti ma stare attenti anche a quelli fidati.
Il Malware spesso si avvantaggia del fatto che ti fidi dei tuoi amici e, se uno di loro fosse ingenuo e installasse l'applicazione virus, finirebbe, senza saperlo, per infettare anche te.
Guardare sempre il link che si clicca mettendoci il mouse sopra e guardando l'indirizzo in basso a sinistra sul browser.
Molti di loro portano, a volte, segni rivelatori di essere dannosi.
Se ad esempio l'URL sembra strano (cioè fatto di lunghe stringhe di caratteri casuali oppure se puntano a siti fuori Facebook), pensateci due volte prima di clicccarlo.
Consigliatissime allora sono le applicazioni antivirus per Facebook che controllano link e siti condivisi.

Una regola d'oro per tenere il pc sicuro è aggiornare il sistema operativo e il browser per navigare su internet.
Molte applicazioni sfruttano le vulnerabilità del browser o del sistema operativo per accedere alle informazioni private.

Insomma, state davvero attenti, tutto cio che riguarda i trucchi di Facebook che non leggete qui o in altri siti fidati, non esistono e sono bufale; tutto quello che riguarda le funzioni standard, non necessita di altre approvazioni; le comunicazioni ufficiali di Facebook non verranno mai da applicazioni.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)